Calciomercato Milan: Menez e Alex in arrivo dal Psg

Improvvisa e inaspettata accelerata nel mercato del Milan. I rossoneri sono a un passo dal concludere i primi due acquisti dell'estate. In arrivo dal Paris Saint Germain, il difensore brasiliano Alex - e non è una novità - e Jeremy Menez.

E' proprio il nome dell'ex fantasista della Roma la novità di giornata. La trattativa è nata e si è conclusa in poco tempo. Decisivo il summit, avvenuto lo scorso weekend a Ibiza, tra Adriano Galliani, Pippo Inzaghi, tecnico in pectore, e lo stesso Menez. I tre sono stati immortalati in un ristorante della nota località balneare iberica, dai fotografi di Marte.com. Da quanto trapela, è stata raggiunta un'intesa di massima tra le parti sulla base di un contratto triennale con ingaggio da definire. L'ufficialità arriverà a breve, al massimo tra qualche giorno. Si tratta dell'ennesima operazione alla Galliani. Menez, infatti, si libera a parametro zero dal 1 luglio e, da tempo, aveva manifestato la propria intenzione di non rinnovare il contratto con il Psg, visto il poco spazio riservatogli, nella scorsa stagione, da Blanc (16 presenze e due gol). Al francese si era interessata anche la Juventus che ora punta, con decisione, sul madridista Morata.

In dirittura d'arrivo anche l'affare Alex, anch'esso senza spendere un euro. Il difensore brasiliano, ex Chelsea e Psv, nonostante le proposte di rinnovo, ha deciso di lasciare il Psg per tentare un'altra esperienza in top club europeo. Il Milan è da tempo sulle sue tracce ed ha deciso di accelerare. Al rientro di Galliani da Ibiza è previsto, a Milano, un incontro con Kia Joorabchian, agente di Alex. I rapporti tra le parti sono più che cordiali e l'intesa biennale è prossima alla definizione.

L'acquisto di Alex non esclude il riscatto di Rami, per il quale proseguono le trattative per il riscatto con il Valencia. Il Milan ha offerto circa 4 milioni per l'acquisto a titolo definitivo, la metà di quanto pattuito con gli iberici. Possibile, a questo punto, la partenza di Mexes anche se l'elevato ingaggio del francese scoraggia le pretendenti. Stesso discorso per Taarabt. Con Menez, Saponara potrebbe essere ceduto in prestito. In bilico anche Honda. Con una buona offerta, anche il nipponico è tra i papabili alla cessione, il che consentirebbe al Milan di realizzare una cospicua plusvalenza di bilancio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail