Lukaku è insofferente e annuncia l'addio al Chelsea, la Juventus ci pensa

Continua la caccia dei bianconeri al nuovo attaccante, Marotta ha pronta l'offerta per il gigante belga.

Con puntualità svizzera ogni estate iniziano a circolare i nomi dei futuri acquisti della Juventus, forse non si parla più insistentemente del famoso top player, ma la società di Corso Galileo Ferraris sta lavorando per alzare ulteriormente l'asticella, come richiesto da Antonio Conte. Il reparto offensivo quest'anno ha avuto un ottimo rendimento, merito soprattutto di Carlos Tevez e Fernando Llorente, tutti gli altri elementi sono in vendita o quanto meno sacrificabili. Sono già con le valigie in mano Mirko Vucinic e Fabio Quagliarella, Sebastian Giovinco per il momento non è sulla lista dei partenti ma se dovesse arrivare un'offerta vantaggiosa verrebbe ceduto per fare cassa.

Il nome caldo di questi giorni è stato sicuramente quello di Alexis Sanchez, il giocatore piace all'allenatore ma il Barcellona non lo lascia partire con meno di 25 milioni di euro. Marotta deve quindi aprire più fronti di mercato per riuscire a venire incontro alle esigenze di cassa bianconere, insomma il concetto resta sempre lo stesso, spendere ma con intelligenza. In queste ultime ore è iniziato a circolare con una certa insistenza il nome di Romelu Lukaku, il belga è reduce da un'ottima stagione all'Everton e si appresta a vivere un Mondiale da protagonista con il Belgio. Ad incoraggiare una mossa da Torino ci sono anche le parole dello stesso attaccante che si è dimostrato piuttosto insofferente alla corte di Mourinho dove fatica a trovare spazio:

Il Chelsea ogni anno compra un nuovo grande attaccante. Ricordo quando sono entrato nello spogliatoio lo scorso anno e ho visto Eto'o e Demba Ba. "Che sta succedendo?", mi sono chiesto. Ma nessun problema, molti club sono interessati a me. In questa fase della mia carriera devo pensare a me. Devo giocare un buon Mondiale, è una chance interessante per tutti i giocatori che cercano un trasferimento e io devo essere uno di questi. Il Chelsea sa come la penso.

Parole chiarissime e la situazione non può che farsi ancora più complicata se alla fine, come si dice, a Londra sbarcherà Diego Costa. Ma la Juventus attualmente non ha i soldi per un trasferimento a titolo definitivo, per questo Marotta e Paratici stanno pensando ad un prestito con riscatto, si parla di 2 milioni da versare subito agli inglesi, e altri 15 da pagare fra un anno nel caso il giocatore dovesse convincere nella sua stagione in bianconero. Ovviamente la concorrenza non manca, vorrebbe prenderlo a titolo definitivo l'Everton che lo ha avuto nella stagione appena conclusasi, così come sta pensando a lui l'Atletico Madrid che con i Blues avrebbe una corsia preferenziale vista la trattativa per Costa.

FBL-WC-2014-FRIENDLY-SWE-BEL

Certo i numeri di Lukaku non lasciano spazio a molte interpretazioni, è un ragazzo dal sicuro avvenire e dal presente già importante. Ha iniziato la sua carriera da professionista con l'Anderlecht stupendo tutti, in tre stagioni ha collezionato 98 presenze e 41 gol e stiamo parlando di un classe '93. Nel 2011 l'approdo al Chelsea dove non trova spazio, l'anno dopo va in prestito al West Bromwich Albion segnando 17 gol e giocando regolarmente da titolare. L'anno scorso il nuovo prestito, all'Everton, con la solita media realizzativa, 16 gol in 33 presenze. Ha compiuto 21 anni lo scorso 13 maggio e può già vantare 29 presenze con la nazionale belga e 9 gol, di cui due pesantissimi lo scorso ottobre nella sfida decisiva per la qualificazione a Brasile 2014 contro la Croazia. Dubbi ce ne sono pochi sulle sue qualità e ne sono convinti anche alla Juventus, bisognerà superare la concorrenza e non è poca.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail