Maurizio Gasparri offende gli inglesi su Twitter, la gaffe che imbarazza l'Italia finisce sul Guardian

Il senatore commenta la vittoria dell'Italia insultando gli inglesi, il suo tweet scatena reazioni indignate e rabbiose.

Maurizio Gasparri, come molti personaggi pubblici al giorno d'oggi, è un utilizzatore abbastanza attivo di Twitter. Le persone famose spesso evitano di infilarsi in lunghe querelle con gli altri utenti, il senatore invece spesso battibecca con i suoi followers. Quello che è accaduto questa notte è forse un po' più grave visto il ruolo istituzionale che ricopre, è attualmente vicepresidente del Senato Italiano. Dopo la vittoria dell'Italia contro l'Inghilterra, partita che ha seguito da Cava de' Tirreni in provincia di Salerno, si è lasciato andare con l'euforia è ha pubblicato un tweet con il quale manda spensieratamente a quel paese gli inglesi che definisce "boriosi e coglioni". Lasciando da parte il linguaggio, che non è certo consono ad un rappresentante della Repubblica Italiana, anche il contenuto è assolutamente censurabile.


La reazione degli utenti del social network dell'uccellino sono state veementi, com'era prevedibile, e Gasparri invece di scusarsi ha pensato bene di minacciare un po' tutti e ha apostrofato in malo modo i tanti commentatori. Tra le altre cose ha pensato anche di offendere una sua collega, l'attuale Ministro degli Esteri Federica Mogherini: quando un utente ironicamente lo ha candidato come futuro titolare della Farnesina, lui ha risposto che in fondo se lo può fare una shampista lo possono fare tutti. Uno spettacolino tutt'altro che edificante, Wired ha pubblicato un articolo con il quale si chiede se non sarebbe il caso di vietare l'uso di Twitter al focoso senatore per un po', per il suo bene e per quello dei navigatori. Gasparri non conosce Wired a quanto pare visto che risponde al tweet con un enigmatico: "@wireditalia non so chi sia,per viltá come tanti si cela dietro l'anonimato, serve nome e cognome per indicare a nettezza urbana". Ovviamente non manca l'offesa finale, giusto per restare in tema.

ITALY-POLITICS-VOTE

Ovviamente con internet le notizie ci mettono pochissimo a superare i confini nazionali e così Maurizio Gasparri si è guadagnato anche un articolo sul Guardian a firma Andrea Vogt. La giornalista statunitense racconta un po' agli inglesi che tipo di personaggio sia il senatore, ricordando anche l'infelice battuta che aveva fatto alla prima elezione di Barack Obama: "Adesso Al-Qaeda sarà più felice". L'articolo si chiude con i complimenti per Balotelli che almeno ha saputo festeggiare con stile, nonostante la fama di bad boy che si porta dietro, l'attaccante ha infatti pubblicato un semplice tweet gioioso e assolutamente corretto, è lui il tipo di italiano che ci piace esportare. Una lezione che Gasparri farebbe bene ad imparare se vuole continuare ad usare i social network.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: