Mondiali 2014, gaffe della stampa. Scolari: "Il nostro problema è la difesa". Ma a parlare è il sosia dell'allenatore del Brasile

Autore della clamorosa gaffe è un famoso giornalista brasiliano Mario Sergio Conti

Clamoroso quanto avvenuto in Brasile nelle scorse ore. Un famoso giornalista (conduce anche un noto programma tv Rodaviva), Mario Sergio Conti, è incappato in una tremenda gaffe, che quantomeno rivaluta la categoria italiana (al netto di quanto accade da giorni su Rai1 a Notti Mondiali). Infatti Conti ha pensato di aver realizzato un'intervista esclusiva a Felipao Scolari: 50 minuti di chiacchierata sul volo Rio-San Paolo, dalla quale è venuto fuori il titolone 'O principal problema do Brazil è a zaga', diz Felipão', apparso ieri, 19 giugno, su O Globo, il principale quotidiano sportivo del Paese (ma anche l'altro quotidiano A Folha ha pubblicato il presunto scoop). Nel pezzo erano trascritte nel dettaglio le critiche avanzate dall'allenatore brasiliano ad altri calciatori della nazionale, ma anche giudizi sulle altre squadre.

L'errore è stato notato quando ormai era troppo tardi. Qualcuno, particolarmente perspicace, si è chiesto come mai Scolari fosse sul volo Rio-San Paolo se il Brasile aveva appena giocato contro il Messico a Fortaleza. Il tempo di fornire una risposta adeguata e il tentativo di riparare all'incidente è riuscito solo a metà: settantamila copie cartacee sono state bruciate appena uscite dalle rotative; è stata anticipata la seconda edizione del quotidiano, ma ormai il falso scoop si era diffuso.

A Sergio Conti non è rimasto che scusarsi con tutti gli interessati per una gaffe che resterà nella storia del giornalismo sportivo. Stessa cosa fatta dai siti dei due quotidiani. Ma la vicenda assume contorni comici considerando un dettaglio.

Vladimir Palomo, il sosia del ct della Seleçao, aveva riconosciuto il giornalista e si era convinto che l’intervista sarebbe stata scherzosa. Al punto che alla fine della stessa ha dato al giornalista il suo biglietto da visita al giornalista. Ma Conti ha pensato che fosse, quello, uno scherzo e ha chiuso il suo articolo così:


Che uomo di spirito, nel congedarsi mi ha dato il biglietto da visita di un suo sosia.

scoop falso scolari

  • shares
  • Mail