Mondiali 2014: finta disabile in tribuna per Brasile - Messico, è polemica

Nuova polemica in Brasile per una foto che circola ormai da giorni sui social network e sui principali media locali: durante la gara dei padroni di casa contro il Messico, terminata con un deludente 0-0, una ragazza pon pon è stata immortalata mentre fa un tifo sfegatato davanti ad una sedia a rotelle e nel posto riservato ai disabili. I più imbufaliti sono i lettori di ‘Globo’ che parlano senza mezzi termini di truffa ai danni di chi paga profumatamente i biglietti per assistere alle partite della coppa del Mondo di calcio.

Tutto è partito dalla foto apparsa su un profilo Instagram di un tifoso presente allo stadio Castelao di Fortaleza, che ha immortalato un momento in cui la cheerleader finta disabile, è saltata dalla propria sedia a rotelle per inneggiare ai propri idoli verdeoro. La ragazza, si presume di fianco al suo accompagnatore, sta occupando un posto riservato ai disabili, ma a quanto riferiscono dal Brasile, non avrebbe mostrato problemi motori. I commenti dei lettori sui quotidiani brasiliani sono unanimemente di forte indignazione: chi con toni più pacati, chi con parole più forti, si chiede che siano puniti gli autori di questa vera e propria “truffa”.

finta-disabile-Messico-Brasile

La Fifa e il comitato organizzatore dei Mondiali, ora, sono chiamati a fare le verifiche del caso, oltre che ad evitare che episodi analoghi si ripetano durante le prossime partite. Thierry Weil, direttore marketing della Fifa, si accoda al coro di indignazione, usando anch’egli parole molto forti:

"Non posso certo dire che si è trattato di un miracolo, ma di una truffa ai danni delle persone ai quali era riservato il posto. Faremo in modo di impedire a queste persone di tornare allo stadio. Chi compra biglietti riservati agli invalidi - sottolinea - , deve dimostrare con un certificato che ha il diritti di occupare questi posti".

È già partita, dunque, la task force dei delegati Fifa, chiamati a vigilare con ancora maggiore attenzione sulle numerose richieste di posti per invalidi ricevute per ciascuna gara della Coppa del Mondo.

finta-disabile

  • shares
  • Mail