Francia: Pogba in allenamento fa gol da dietro la porta [Video]

Paul Pogba si scatena in allenamento assieme ai compagni Giroud e Cabaye: è il più bravo a fare gol da dietro la porta

Paul Pogba ha messo a segno agli ottavi di finale di Brasile 2014 il primo gol ad una rassegna Mondiale con la maglia della Francia. Dopo aver sfiorato una grandissima realizzazione nel primo tempo contro la Nigeria con un terrificante tiro al volo, il centrocampista francese della Juventus ha segnato nella ripresa con un colpo di testa a parabola, approfittando di un’uscita a farfalle del portiere avversario. Criticato nelle prime uscite in Coppa del Mondo, Pogba ha confermato contro la Nigeria di avere grande classe nonostante la giovanissima età.

A testimonianza del fatto che il ragazzo abbia dei colpi fuori dal comune, circola da qualche ora in rete un video nel quale lo stesso Pogba si cimenta durante gli allenamenti con la Francia in una gara di gol da dietro la porta. Oltre al calciatore della Juve, partecipano alla contesa anche Giroud e Cabaye, ma è Pogba a vincere a mani basse, disegnando delle incredibili traiettorie ad effetto che dopo aver toccato l’erbetta si insaccano a ritroso nella rete. Dopo aver incantato in Italia vincendo due scudetti consecutivi e aver conquistato la nazionale maggiore francese ad una giovanissima età, Pogba sta mostrando tutte le sue doti al Mondo intero.

È chiaro che in questi giorni aumentino anche gli estimatori, ma pare che almeno per un altro anno Pogba non si muoverà dalla Juventus. Lo ha deciso il centrocampista assieme al suo agente Mino Raiola e alla dirigenza bianconero. Secondo le ultime indiscrezioni da radio mercato, ci sarebbe addirittura un patto di ferro tra il dg bianconero Beppe Marotta e il giocatore: Pogba non si muoverà dalla Vecchia Signora a meno che non arrivi un’offerta irrinunciabile, che sarebbe stata stimata intorno agli 80 milioni di euro. Fin qui in tanti hanno corteggiato il ragazzo, ma le offerte ufficiali non sono state ritenute tali dalla dirigenza bianconera, da poter giustificare il sacrificio di un giovane campione che ha ulteriori margini di miglioramento.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Campionati Mondiali

Tutto su Campionati Mondiali →