Every Football Fouls: simulare i falli del calcio nella vita quotidiana – Video

Un corto esilarante sui falli del calcio

di antonio

Prendi una miriade di simulazioni sul campo di calcio ed esportale nella vita quotidiana. E’ l’idea degli autori di “Everyday Football Fouls”, il corto realizzato per Youtube da Fourgrounds Film. Il video ironizza sugli atteggiamenti molli e subdoli di molti calciatori che ad ogni minimo tocco dell’avversario cadono a terra , si rantolano e urlano come ossessi. E per non farsi mancare nulla, chiedono a gran voce che il direttore di gara sanzioni l’avversario con un cartellino giallo. Nella vita di tutti i giorni l’effetto è a dir poco esilarante.

Mamme che cadono fulminate dallo sfioramento di un carrello della spesa, donne che si buttano a terra dopo un palpatina di sedere, amici colpiti da una pacca sulla spalla che crollano con gli occhi spiritati sul pavimento. Fidanzate che volano in cucina dopo una carezza, moine e pianti infiniti quando questi personaggi del video si toccano le parti colpite con la stessa mimica dei calciatori. E poi non poteva mancare uno dei falli più assurdi di tutti i tempi: il morso di Suarez a Chiellini. Nel parco, all’improvviso, un tizio azzanna un ragazzo con la maglietta dell’Italia che reagisce volando come un fuscello. Il Suarez finto, poco dopo, si tocca un dente prima di prendere il volo…

Nell’universo infinito del web dedicato al tema del calcio, ricco di novità spassose soprattutto in queste settimane da Mondiale, siamo capitati per caso su un’altra invenzione. La pagina del risultato di Brasile-Germania all’infinito. Un calcolatore conteggerà per sempre (e rispettando la media delle reti segnate ogni tot di minuti a Belo Horizonte) lo score di questo match, come se non fosse mai terminato. I gol aumentano (in questo momento sono sul 301 a 40 per i tedeschi). Un vero incubo per i poveri brasiliani. Per fortuna, almeno questo, solo virtuale.

Cattura0

I Video di Blogo

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]

Ultime notizie su Campionati Mondiali

Tutto su Campionati Mondiali →