Juventus, chiarimento Pirlo-Allegri: patto per la Champions

Allegri chiama Pirlo dopo gli screzi al Milan: il tecnico e il regista andranno avanti assieme per fare grande la Juventus in Europa

La Juventus non venderà i suoi gioielli: lo ha affermato Beppe Marotta, dg bianconero, nel corso della conferenza stampa di presentazione di Massimiliano Allegri. I più corteggiati sono chiaramente i centrocampista, da Vidal a Pogba, passando per Andrea Pirlo, sul quale si è scatenata una ridda di voci proprio per il loro passato al Milan. Pirlo lasciò i rossoneri per presunti screzi tattici con Allegri, che però al suo primo giorno in bianconero ha smentito tutto, parlando di una questione meramente relativa al contratto. Carlo Ancelotti, grande amico del regista bianconero ci ha subito fatto un pensierino, contattandolo telefonicamente e chiedendo la disponibilità a trasferirsi al Real Madrid.

Nessuna chance per ‘Carletto’: Pirlo ha da poco rinnovato per due anni e ha deciso di andare avanti con la Vecchia Signora, chiunque sia il suo allenatore. Allegri ha già chiamato il regista bianconero, confermandogli che non ci proverà nemmeno a farlo giocare da mezzala, come fece al Milan. Il trio di centrocampo non sarà minimamente toccato e Pirlo sarà ancora il faro del centrocampo: Pogba e Vidal saranno le mezzali, Marchisio eventualmente il trequartista. Il bresciano ha ovviamente accolto con favore l’apertura di Allegri e ha confermato, nonostante un tentativo dell’ultim’ora da parte del Galatasaray, di voler chiudere in bianconero vincendo la Champions.

Stando così le cose, i tifosi della Juve possono stare tranquilli? A quanto pare sì, anche perché Marotta, ha confermato in conferenza stampa di aver ricevuto offerte per Arturo Vidal, ma di non avere intenzione di prenderle in considerazione, a meno che non sia proprio il centrocampista cileno a chiedere di essere ceduto. Il Manchester United, non si arrende e continua a lavorare con l’agente Fernando Felicevich, ma se l’offerta è di 44 milioni di euro, non ci sono speranze di convincere la Vecchia Signora. Così come poche speranza ha il Chelsea per Paul Pogba: il francese resterà almeno un altro anno in bianconero, nonostante si parli di un’offerta pazzesca da ben 75 milioni di euro. Anche con il francese c’è un patto per la Champions, poi eventualmente il prossimo anno potrà cambiare aria.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →