Juventus news, Vidal: “Non so se il mio ciclo sia finito”

Beppe Marotta lo blinda, Arturo Vidal dribbla le voci sul proprio futuro: parlerà con Allegri al ritorno dalle vacanze e alla fine rimarrà

Massimiliano Allegri e Andrea Pirlo pare si siano già chiariti e il regista bianconero non avrà problemi a continuare in bianconero nonostante la presenza del tecnico con il quale al Milan ebbe qualche problema. La Juventus, però, deve fare i conti anche con altre grane di mercato: continuano a fioccare, infatti, le richieste per i top player del centrocampo, Arturo Vidal su tutti. Il centrocampista cileno è un obiettivo di Louis Van Gaal, manager del Manchester United che lo segue dai tempi del Bayer Leverkusen. Vidal allora scelse la Juve al Bayern Monaco, club allora allenato dal guru olandese, e la sua carriera pare destinata a proseguire in bianconero, almeno stando a quanto affermato dal dg della Vecchia Signora, Beppe Marotta.

Nel corso della presentazione di Allegri, il dg e ad dell’area sport Juve, ha chiarito che nonostante le offerte, Vidal sarà uno dei punti cardine del centrocampo anche nella prossima stagione. Il giocatore, non ha mai chiesto ufficialmente di andare via, ma soprattutto durante le settimane trascorse in Brasile per i Mondiali di Calcio, non è sembrato insensibile alle lusinghe dei Red Devils: “Il Manchester United? A chi non piacerebbe giocare in uno dei club più importanti al Mondo?”, aveva detto il cileno, puntualizzando comunque di non voler pensare al futuro, essendo concentrato sul recupero dall’infortunio.

Ora, inaugurando il suo centro sportivo nel Chicureo, Vidal ha fatto un’ulteriore puntualizzazione sulla propria posizione:

“Non posso dire se il mio ciclo alla Juve sia finito. Se resto, continuerò a lavorare bene”.

Nessun mal di pancia, dunque, ma l’impressione è che con l’addio di Conte, il centrocampista cileno voglia vederci chiaro e capire le intenzioni della società. La Juventus ha intanto rifiutato di sedersi ad un tavolo con il Manchester per cedere Vidal, nonostante una prima offerta da 44 milioni di euro: il giocatore a fine luglio tornerà in Italia e avrà un faccia a faccia con la dirigenza e il nuovo tecnico. Non dovrebbe esserci alcun problema per la prosecuzione del rapporto, a meno di un clamoroso rilancio dello United. Allegri, dal canto proprio, ha già detto di non vedere l’ora di allenare “Vidal e Pogba”, poiché li considera “due grandi campioni”.

Ultime notizie su Calciomercato Juventus

Tutto su Calciomercato Juventus →