Manchester United: addio tablet, non potranno entrare all’Old Trafford

Il club allenato dal mago olandese Louis Van Gaal ha deciso di vietare ai tifosi le riprese durante le gare casalinghe

Il Manchester United ha comunicato ai propri tifosi che a partire dalle partite ufficiali della stagione 2014-2015, non sarà più consentito portare con sé allo stadio dispositivi tablet. iPad e altri tipi di ‘tavolette’ sono bandite della gare casalinghe: una sorta di passo indietro dei Red Devils, che cercano di porre un argine alla dilagante mania delle foto e delle riprese all’interno del proprio impianto. Le nuove disposizioni, comunicate agli abbonati tramite via email, saranno in vigore già dalla prossima gara amichevole, che il Manchester United giocherà al ‘Teatro dei Sogni” contro il Valencia.

Mentre la tecnologia procede a passo spedito verso la creazione di dispositivi sempre più all’avanguardia e dagli usi più disparati, la dirigenza dei Red Devils ha deciso che l’unico modo per evitare le ‘riprese selvagge’ durante le partite casalinghe all’Old Trafford, è quello di vietare l’uso di tablet dispositivi simili.

“Vi vogliamo far conoscere la nuova politica del club riguardante le partite casalinghe. I tifosi – si legge nella mail inviata dallo United ai suoi tifosi – non possono portare dispositivi troppo grandi (più di 150mmx100mm) all’interno dell’impianto, ad esempio Ipad e tablet”.

Dunque, anche alcuni smartphone particolarmente ‘ingombranti’ ricadranno nella categoria dei prodotti banditi. D’altronde, se l’obiettivo è quello di vietare le riprese, che spesso finiscono online tramite servizi Web come YouTube, anche gli smartphone di nuova generazione rappresentano un ‘potenziale’ pericolo. La decisione presa dal Manchester United, ricorda molto quella presa nel 2010 dai New York Yankees, uno dei più blasonati club di baseball d’America. Due anni più tardi, non avendo ottenuto l’effetto sperato, la società fece marcia indietro. E c’è già chi è pronto a scommettere anche il Manchester United sarà presto costretto a capitolare. D’altronde, i modi per effettuare delle riprese all’interno di uno stadio, sono molteplici e possono avvenire con i dispositivi più disparati.