Mutu Fiorentina: ritorno in viola saltato per un milione

La Fiorentina è stata vicinissima a riavere Adrian Mutu, ma il Petrolul ha chiesto un milione per cederlo e i viola hanno rifiutato

Operazione nostalgia. Perché non mi viene in mente un altro termine dopo aver letto che Adrian Mutu, oggi 35enne, a luglio è stato vicinissimo al ritorno alla Fiorentina. I Della Valle avevano preparato (quasi) nei dettagli il colpo. Società e giocatore romeno si erano parlati, Vincenzo Montella aveva fatto sapere di essere elettrizzato dall'idea.

L'ex idolo della Fiesole da un anno e mezzo gioca in patria, con il Petrolul Ploiesti, serie A della Romania. In questa estate, ha già segnato quattro volte. Dunque, ha dimostrato di essere tornato in forma (due volte in campionato e due volte nei preliminari di Europa League contro il Viktoria Plzen. Insomma, non è quello del 2008, ma per la Viola poteva essere (forse) un valido sostituito per Rossi o Gomez.

L'affare è saltato, alla fine, per la richiesta eccessiva partita dal Petrolul, che voleva un milione di euro per liberare Adrian. La Fiorentina, invece, avrebbe voluto riaverlo a costo zero. Nel 2013, l'attaccante aveva strizzato l'occhiolino a Firenze: "Mi mancano gli amici e Firenze". E in una recente intervista, aveva parlato molto bene di Montella.

Il gradimento delle due parti non è bastato. Ma l'operazione, condotta assolutamente lontano da occhi indiscreti, è stata vicinissima a chiudersi. A 35 anni, Mutu avrebbe potuto portare esperienza e un paio di piedi niente male. Non la continuità, certo, e neanche il dinamismo. Ma alla Fiorentina bastava. Forse anche per tirare su gli abbonamenti. L'operazione nostalgia non è andata in porto.

Adrian Mutu

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail