Calciomercato estero | Eto’o all’Everton, oggi visite mediche e firma

Il camerunense resta in Premier League

di antonio

E’ durato pochissimo il periodo da disoccupato di lusso per Samuel Eto’o. L’ex attaccante di Barcellona, Inter, Anzhi e Chelsea ha trovato l’accordo con l’Everton e oggi sosterrà le visite mediche con il club di Liverpool. L’attaccante camerunense si era svincolato a parametro zero dal Chelsea dopo l’ultima stagione in Premier League ed era nel mirino di molti club nelle ultime settimane. Eto’o rappresentava una soluzione economica per l’attacco del Milan, ma non certo per il suo ingaggio che ha frenato il club rossonero. Per Galliani, però, non sarà facile neanche convincere Fernando Torres, che secondo la stampa britannica, avrebbe chiesto la cessione: il problema è lo stesso di Eto’o e riguarda lo stipendio (lo spagnolo guadagna attualmente 8 milioni netti).

L’idea di far tornare in Italia l’ex nerazzurro è balenata anche nella testa dei dirigenti juventini e del Liverpool (che gli ha fatto svolgere le visite mediche a Parigi, ma poi virato dritto su Mario Balotelli). La Roma è l’altro club italiano che ha sondato il terreno per Eto’o. Secondo la stampa inglese il camerunense ha trovato l’accordo con l’Everton e oggi sosterrà le visite mediche con quello che sarà il suo nuovo club. L’Everton avrebbe offerto un biennale da 6,5 milioni di euro a stagione, una cifra ragguardevole per qualsiasi club italiano.

Secondo Gianluca Di Marzio l’operazione è stata portata avanti da Claudio Vigorelli, che insieme ad Eto’o ha aspettato fino all’ultimo Roma e Milan, non troppo convinte però di portare a termine la trattativa. A 33 anni compiuti Eto’o inizia una sfida nel campionato inglese, stavolta con la maglia dei Toffees. E come sua abitudine, si farà lautamente ricompnsare.