Il Milton Keynes Dons travolge 4-0 il Manchester United in League Cup

Nel giorno dell'annuncio ufficiale dell'acquisto di Angel Di Maria, il Manchester United incassa una debacle storica nel primo turno di League Cup ad eliminazione diretta. I Red Devils sono stati sconfitti 4-0, in trasferta, dal Milton Keynes Dons, formazione che milita nella terza serie inglese, l'equivalente della nostra Lega Pro.

Van Gaal ha schierato una squadra con tante seconde linee. Eppure in campo c'erano De Gea, Evans, Anderson, Kagawa, Welbeck e "Chicharito" Hernandez, calciatori di spessore, la cui presenza rendeva, di fatto, impronosticabile un epilogo del genere. E' stata una serata di gloria per Will Brigg e Benik Afobe. Le doppiette di questi due Carneadi hanno steso lo United, lasciando Van Gaal pietrificato in panchina con Ryan Giggs altrettanto stupito al suo fianco. Tre delle quattro reti dell'MK Dons sono scaturite da errori difensivi del Manchester, ulteriore conferma delle incertezze che stanno costellando, negativamente, un avvio di stagione che si aspettava più sereno dopo la bella impressione destata nella Guinness Cup.

Gioia doppia per Karl Robinson, il giovane allenatore 33enne dell'MK, grande tifoso del Liverpool. I suoi ragazzi, stasera, hanno fatto la storia. Mai infatti il Manchester United aveva subito nella Coppa di Lega quattro gol da una compagine militante nelle categorie inferiori, Championship compresa.

Van Gaal, oramai, ha poco da chiedere anche al mercato. Mancano cinque giorni alla chiusura delle trattative. Si parla di un ultimo assalto a Vidal che, con tutta probabilità, verrà respinto. Intanto la dirigenza con Rojo e Di Maria lo ha già accontentato. Il problema, semmai, è cedere i numerosi esuberi di un organico che, senza coppe europee, ha già fallito un obiettivo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: