Genoa-Napoli 1-2 FINALE | Serie A | De Guzman nel recupero per la gioia di Benitez

Genoa-Napoli 1-2, Stadio Marassi – 1a giornata Serie A 2014/2015

Genoa-Napoli, i precedenti. Quello di questa sera sarà il 43° scontro a Marassi tra il Grifone e i partenopei. Il bilancio è a favore dei padroni di casa con 18 vittorie, 9 sconfitte e 15 pareggi. Il Genoa non vince dal campionato 2011-2012, quando una doppietta di Palacio e la rete di Gilardino, risposero a Lavezzi e Cavani. Lo scorso campionato vinse il Napoli grazie ad una doppietta di Pandev.

Genoa-Napoli in diretta

Genoa-Napoli, 31 agosto 2014, ore 20:45. Lo stadio Marassi di Genova sarà il teatro dell’esordio di Genoa e Napoli nel campionato di Serie A 2014-2015. Una gara che si prospetta molto interessante da ambo i lati: i padroni di casa vogliono scoprire a che punto sia la squadra di Gasperini, che nel corso del mercato estivo ha cambiato tanto. I partenopei, invece, si attendono una pronta risposta alla cocente delusione dell’eliminazione dalla Champions League, maturata solo qualche giorno fa per mano dell’Athletic Bilbao. Al di là di quello che potrà ancora arrivare dal mercato, il Napoli è chiamato a dimostrare di poter migliorare o quantomeno ripetere il terzo posto dello scorso campionato.

Il Genoa si presenterà all’esordio davanti al proprio pubblico senza gli infortunati Matri, Fetfatzidis, Antonini, Improta e Bertolacci, mentre il Napoli dovrà fare a meno solo di Ghoulam, a riposo per circa 20 giorni. Tra i convocati di Benitez figura anche l’ultimo arrivato, il centrocampista De Guzman, mentre c’è da fare i conti con i malumori di Callejon, tornato a chiedere la cessione dopo l’esclusione dalla Champions League. Non sono escluse sorprese nelle formazioni titolari, ma Gasperini è quello che ha scelte più obbligate: in attacco il centroboa sarà Pinilla, supportato da Kucka e Perotti; Burdisso dirigerà la difesa a tre rossoblu. Nel Napoli Maggio dovrebbe conservare il posto da titolare, nonostante la prova negativa di Bilbao; a centrocampo si rivedrà Inler, mentre il ‘ribelle’ Lorenzo Insigne dovrebbe riprendersi il posto sull’out offensivo di sinistra, ai danni del belga Mertens.

Genoa-Napoli | I convocati

Sono 21 i convocati di Giampiero Gasperini, allenatore del Genoa: Perin, Sampirisi, De Maio, Izzo, Burdisso, Pinilla, Perotti, Antonelli, Marchese, Greco, Edenilson, Lamanna, Falque, Ragusa, Kucka, Madragora, Sommariva, Sturaro, Rosi, Rincon, Mussis.

Sono 21 anche i convocati del tecnico del Napoli, Rafa Benitez: Rafael, Andujar, Colombo, Maggio, Mesto, Henrique, Albiol, Koulibaly, Britos, Zuniga, Inler, Gargano, Jorginho, De Guzman, Callejon, Insigne, Mertens, Hamsik, Michu, Higuain, Duvan.

Genoa-Napoli | Diretta TV e streaming

Genoa-Napoli sarà trasmessa in diretta Tv su Sky Calcio 2 e Mediaset Premium Calcio 2 per gli abbonati alle rispettive piattaforme. Il calcio d’inizio è previsto alle 20:45 ma ci sarà in entrambi i casi un ampio pre-partita, oltre ad approfondimenti e interviste nel post-gara. In streaming, sarà possibile seguire il match tramite i servizi Sky Go e Premium Play, accessibili via computer, tablet e smartphone.

Genoa-Napoli | Probabili formazioni

Genoa (3-4-3): Perin; De Maio, Burdisso, Marchese; Edenilson, Rincon, Sturaro, Antonelli; Kucka, Pinilla, Perotti. All. Gasperini

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Britos; Jorginho, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. All. Benitez