Juventus: Andrea Agnelli in Ferrari al posto di Montezemolo?

Andrea Agnelli, John Elkann o il fratello Lapo: da questo tris potrebbe uscire il successore di Luca Cordero di Montezemolo alla guida della Ferrari.

Andrea Agnelli futuro presidente della Ferrari al posto di Luca Cordero di Montezemolo, duramente criticato da Sergio Marchionne domenica dopo la disfatta di Monza. La voce circola con insistenza. Il numero uno della Juventus sul ponte di comando della Rossa significherebbe rivoluzione anche in casa bianconera.

A Vinovo, per ora, oltre ai sussurri non si va, come fa sapere Sky Sport. Agnelli – che ha preso la presidenza dei campioni d’Italia riportandoli ai vertici del calcio italiano – al momento è impegnato alla riunione dell’Eca con gli altri presidenti dei club europei. Difficilmente, però, dirà qualcosa a proposito di questa opzione. Naturalmente, Andrea Agnelli segue molto da vicino le sorti della Ferrari: è infatti nel Consiglio d’Amministrazione sia di Fca sia di Exor.

C’è anche un’altra possibilità, che riguarda questa volta John Elkann L’attuale presidente della Fiat potrebbe essere il successore di Montezemolo. Pure in questo caso, non arrivano conferme. Qualcosa in più potrebbe trapelare giovedì, giorno in cui è convocato il CdA della Ferrari. La terza strada porterebbe a Lapo Elkann.

A Maranello, prima, bisognerà fare bene i conti e trattare l’eventuale buonauscita da parte di Montezemolo. Per qualcuno potrebbe essere di 250 milioni, per qualcun altro di 300 o addirittura di 500. Alla Juve poco interessa di quest’ultima notizia. Dopo aver perso Antonio Conte, i tifosi della Vecchia Signora sperano che non si debba veder lasciare l’altro emblema della rinascita bianconera.