Napoli, De Laurentiis in duomo per San Gennaro, un tifoso: “Ora il miracolo fallo tu”

“San Gennaro ha fatto il miracolo, ora tocca a te”: i tifosi del Napoli chiedono a De Laurentiis rinforzi in vista del mercato di gennaio

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, è stato oggi in Duomo per assistere alla liquefazione del sangue di San Gennaro. All’indomani della vittoria di Benitez e soci contro lo Sparta Praga in Europa League, dunque, il patron azzurro ha presenziato alla cerimonia religiosa officiata dal cardinale Sepe. Pur trattandosi di un evento dalla sacralità assoluta, i tifosi del Napoli, delusi per la campagna acquisti della scorsa estate, non hanno lesinato critiche al numero uno di Filmauro: “Adesso fallo tu il miracolo, a gennaio compra qualcuno”, la voce che è partita dal sagrato del duomo subito dopo la liquefazione del sangue del santo.

Nei giorni scorsi c’è stata tensione tra la tifoseria partenopea e la dirigenza, soprattutto all’indomani delle dichiarazioni del figlio di De Laurentiis, Edoardo (“Dei tifosi ce ne possiamo fregare”) e soprattutto della sconfitta casalinga rimediata contro il Chievo Verona. Nonostante la vittoria sullo Sparta Praga, il malcontento non si è di certo placato ieri sera, tanto è vero che in centro a Napoli è apparso a tarda notte uno striscione che recitava quanto segue:

“S. Gennaro ti chiediamo un miracolo in più: fa che De Laurentiis dall’America non torni più e al nostro Napoli pensaci tu!”

Il riferimento era chiaramente all’ultimo viaggio effettuato da Aurelio De Laurentiis in America, ufficialmente per una serie di questioni extracalcistiche, ma secondo i bene informati anche per trattare la cessione del pacchetto di maggioranza del club azzurro. In attesa di capire se e quanto siano fondate queste voci, la società del Napoli non può che sperare che San Gennaro quanto meno plachi i malumori della città, che a detta del cardinale Sepe, dall’evento di oggi non può che trarre ottimi presagi:

“Vedete il Signore quanto vuole bene a Napoli? E’ segno della sua bontà e della sua misericordia, ed è segno che San Gennaro continua a proteggere Napoli”.

I Video di Calcioblog