Atalanta-Juventus le pagelle: Super Buffon e Tevez di lusso

Buffon para un rigore a Denis, Tevez segna ancora (due volte). Battesimo del gol pure per Morata.

Atalanta-Juventus si decide in un minuto: Buffon è Supergigi nell’ipnotizzare Denis dagli undici metri, l’Apache Tevez chiude con il raddoppio sul rovesciamento di fronte e grazie a un’incertezza di Sportiello. Così Madama risponde alla Roma e si prepara alla settimana targata Atletico Madrid e Lupa.
Vediamo le pagelle della serata dell’Atleti Azzurri d’Italia:

BUFFON 7.5: Il migliore perché ancora una volta deve sporcarsi i guantoni una volta sola. Ma quella parata è addirittura fondamentale perché il gol su rigore sarebbe stato l’1-1 e chissà poi come sarebbe andata. Supergigi è sereno. E in campo lo conferma.

LICHTSTEINER 7: E’ ancora una volta il motorino inesauribile che fa funzionare tutto il motore Juve. Suo l’assist dell’1-0. Ma anche questa non è una novità. Quando sfonda sulla fascia, sono dolori.

EVRA 6.5: Nel primo tempo pare soffrire un po’ sulla fascia che l’Atalanta cerca di sfruttare. Ma è da un suo cross che si risveglia la Signora. Nel secondo tempo, fa anche la faccia cattiva.

OGBONNA 6.5: Possiamo dire che ormai è una sicurezza assoluta. Nella difesa a tre, si trova come al mare in agosto.

BONUCCI 6: L’Atalanta punta a non farlo ragionare. Leo si limita all’ordinaria amministrazione.

CHIELLINI 5.5: In difficoltà nel primo tempo, sale di livello con il passare dei minuti, ma si perde Molina e commette fallo da rigore. A Madrid deve ritrovare sicurezza.

POGBA 7: Strappa palloni, imposta e fa tutto con eleganza. Non prova mai la conclusione dalla distanza perché è difficile penetrare centralmente.

MARCHISIO 6: Boakye lo francobolla persino sulle punizioni. Claudio è costretto a vivere nell’ombra. Un po’ meglio nel secondo tempo, quando l’avversario si stacca per provare l’assalto a fort Buffon. Si consoli, Marchisio: solo per Pirlo si sprecava un giocatore per la marcatura ad personam.

VIDAL 6: Il livello non è ancora quello dei giorni belli. Arrabbiato per la sostituzione, al Vicente Calderon potrà sfogarsi come sa fare meglio.

COMAN S.V.

LLORENTE 5.5: Il gol proprio non ne vuole sapere di arrivare. Nando lotta e lotta, ma intanto Alvaro è sulla via del sorpasso.

TEVEZ 7.5: L’Apache è irrefrenabile. Opportunista in area, si prende la responsabilità di tirare pure dalla distanza. Sfiora il tris. Le dediche si sprecano, ormai. Quasi quanto i gol. Anzi, quelli non si sprecano mai: sono tutti utili.

MORATA 7: Eccolo il bimbo d’oro del Madrid. Sente aria di derby (mercoledì), di testa inquadra la porta. Un consiglio: esulti di più, anche se sono reti di una partita ormai andata in archivio.

PEREYRA 6.5: S’inventa l’assist per Morata. Un quarto d’ora di livello.

ALL. ALLEGRI 7: Un’altra vittoria su un campo minato. Con i migliori in campo. E sono cinque. Ora una settimana che dirà molto sulle ambizioni bianconere in Europa e in campionato. E su Max.

ATALANTA:: Sportiello 5, Zappacosta 6, Biava 6.5, Benalouane 5, Dramè 6.5, Estigarribia 6, Molina 6.5, Baselli 6, Cigarini s.v., Carmona 6, Gomez 5.5, Denis 5, Boakye 6.5, Bianchi 5. All.: Colantuono 6.

I Video di Calcioblog