Italia-Azerbaigian 2-1 | Highlights Europei 2016 | Video gol (doppietta Chiellini)

Italia-Azerbaigian 2-1: una doppietta di Chiellini consentono ad Antonio Conte di fare bottino pieno nella seconda gara di qualificazione agli Europei 2016

[iframe width=”620″ height=”350″ src=”//rutube.ru/play/embed/7250677″ frameborder=”0″]

L’Italia di Antonio Conte conquista la sua terza vittoria consecutiva, battendo anche l’Azerbaigian. Era la seconda partita di qualificazione agli Europei 2016: gli azzurri, inseriti nel Gruppo H, sono attualmente a punteggio pieno e possono guardare con ottimismo alla prossima gara, considerato anche il fatto che si tratterà di Malta, nazionale tutt’altro che irresistibile. La novità di questa sera, però, è che per la prima volta da quando è al timone Antonio Conte, gli azzurri hanno faticato a fare proprio il risultato, nonostante abbiano tenuto costantemente il pallino del gioco. Nella prima frazione di gioco, l’Italia è stata pericolosa più che altro sulle palle da fermo, mentre meglio è andata nel secondo tempo, in vantaggio di una rete e con gli ospiti costretti ad aprirsi.

Nonostante la rete nei minuti finali del primo tempo siglata da Chiellini e tante occasioni gol sfumate per un soffio, gli azzurri hanno rischiato addirittura la beffa, per via di un’autorete maturata al 31’ della ripresa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Alla fine il tocco decisivo è di Buffon, che con lo stesso Chiellini ha provato a sventare la minaccia dopo l’evidente distrazione. Per fortuna, dopo soli sei minuti, il difensore bianconero trova un’altra incornata decisiva e garantendo il massimo bottino alla nazionale italiana e una doppietta personale che ricorderà a lungo.

Nel finale, gli avanti azzurri, apparsi per la verità poco precisi durante tutto l’arco della partita, hanno provato senza esito a rimpinguare il bottino: Zaza è stato sfortunato e meno preciso del solito, Immobile ha cercato troppe volte l’azione personale piuttosto che l’appoggio di un compagno, mentre devastante è stato l’impatto con la gara di Sebastian Giovinco. Il fantasista della Juventus in pochi minuti ha confezionato l’assist per il 2-1 di Chiellini, colpito una traversa e avviato con dribbling ubriacanti due contropiedi pericolosissimi. Contro Malta, la Formica Atomica sarà quasi certamente titolare, ma Conte dovrà ancora lavorare per aumentare la competitività di un gruppo che oggi ha evidenziato qualche limite contro un avversario modesto.

Italia-Azerbaigian 2-1 | Il tebellino

Italia (3-5-2): Buffon; Ranocchia, Bonucci, Chiellini; Darmian, Florenzi (32′ st Giovinco), Pirlo (28′ st Aquilani), Marchisio, De Sciglio (36′ st Candreva); Zaza, Immobile.
A disp.: Sirigu, Perin, Ogbonna, De Sciglio, Verratti, Parolo, Poli, Destro, Giovinco, Pellé. All.: Conte

Azerbaigian (4-4-2): Agayev; Qirtimov, Guseynov, Sadygov, Qirtimov (1′ st Ramaldanov), Allahverdiyev; Abdullayev, Qarayev, Nazarov; Dadashov (14′ st Huseynov), Aliyev.
A disp.: S. Agayev, Balayev, Yunuszade, Ufuk, Budak, Guliyev, Tashkin, Kurbanov, Ramazanov. All.: Vogts

Arbitro: Gocek (Turchia)

Marcatori: 44′ e 37′ st Chiellini (I), 31′ st aut. Buffon (I)

Ammoniti: Dadashov (A); Pirlo (I)

Espulsi: –

Qualificazioni Euro 2016 - Italia-Azerbaigian 2-1

Qualificazioni Euro 2016 – Italia-Azerbaigian 2-1

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Campionati Europei di Calcio

europei 2020 giugno 2021

Tutto su Campionati Europei di Calcio →