Olympiacos-Juventus le pagelle: Pirlo impresentabile, Morata sfortunato

Juventus battuta 1-0 ad Atene dall’Olympiacos in Champions League. Malissimo Pirlo, bianconeri in grado di fare paura solo negli ultimi 20′.

La Juventus esce sconfitta per la seconda volta consecutiva nel girone di Champions League e la qualificazione si complica maledettamente. Brutta, a tratti inguardabile per almeno 70′, contro l’Olympiacos la squadra bianconera deve mangiarsi le mani per le tante occasioni avute in quei 20′ finali, contro un Roberto assoluto protagonista. Male, molto male Andrea Pirlo, sfortunata invece Alvaro Morata che colpisce anche una traversa. Vediamo le pagelle:

BUFFON 6: Prende gol senza grosse responsabilità, sbagli anche lui nel primo tempo un paio di rilanci. Ma il ko greco non è colpa sua.

LICHTSTEINER 6: Male nel primo tempo, quando non riesce a contenere Dominguez e i suoi fratelli. Meglio nella ripresa, ma non basta.

OGBONNA 6: Come lo svizzero, dalle sue parti si balla parecchio nei primi 45′. Angelo, però, non perde la calma.

BONUCCI 5.5: Non riesce praticamente mai a impostare l’azione, ben controllato da Michel.

CHIELLINI 6: Costretto lui a fare da regista nel primo tempo. Apprezzabile l’impegno, meno la realizzazione.

ASAMOAH 5: Non ci siamo. Il turnover non gli fa bene. E’ fuori dalla partita, non sale mai. Sbaglia tanto.

POGBA 7: Spostato a sinistra, in quei 20′ finali di forcing, sfiora il gol e fa vedere come si fanno i cross a diversi compagni di squadra.

PIRLO 4: Impresentabile. Non indovina un passaggio. Dai suoi piedi parte l’azione del gol Olympiacos.

VIDAL 5: Il guerriero inizia bene, con le famose incursioni da attaccante aggiunto. Ma si asciuga presto, spegnendosi definitivamente nell’assalto finale.

MARCHISIO 5.5: Un po’ meglio di Pirlo, da un suo cross nasce una delle tante occasioni bianconere.

PEREYRA S.V.: Dovrebbe dare il cambio di passo, tocca sì e no un pallone.

TEVEZ 5.5: L’Apache on c’è. E spiace dirlo perché comunque l’impegno lo mette. Come di nuovo abbagliato dal tabù Champions.

MORATA 7.5: Il migliore, di sicuro. Persino nel primo tempo di grigiore assoluto. Tanta, tanta sfortuna nella ripresa. Merita la conferma in campionato.

GIOVINCO S.V.: L’uomo dei 5′, una delle stranezze di Allegri. Che può fare Seba in così poco tempo? Battere male una punizione e un angolo.

ALL ALLEGRI 5.5: Non ci siamo, Max. La Juve d’Europa rischia l’eliminazione. Primo tempo regalato agli avversari, tardiva la reazione. E poi i cambi misteriosi. Bene l’idea di puntare su Morata.

OLYMPIACOS: Roberto 8, Elabdellaoui 6.5, Botía 6, Abidal 6, Masuaku 7; Maniatis 5.5, Milivojevi? 6, Kasami 7; Domínguez7.5, Mitroglou 5.5, N’Dinga 6, Giannoulis s.v., Afellay s.v., Fuster s.v. All.: Michel 6.5.

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →