Sampdoria – Roma 0-0 | Serie A | Risultato finale: palo di Gervinho, Florenzi fermato da Romero

La squadra di Garcia non va oltre il pareggio al Marassi.

19.01 Sampdoria – Roma, dove vederla in tv e in streaming – La partita sarà visibile in diretta su Sky Sport 1 HD, Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD (can. 201-205-251) con telecronaca di Maurizio Compagnoni e commento di Luca Marchegiani.. A bordocampo Paolo Assogna e Matteo Barzaghi.
La gara sarà in diretta anche su Premium Calcio e Premium Calcio HD (can. 370 – 380) con telecronaca di Pierluigi Pardo e commento tecnico di Antonio Di Gennaro. A bordocampo Claudio Raimondi e Angiolo Radice.
Possibile seguire la partita anche su SkyGo e su Premium Play.

19.00 Sampdoria – Roma, le ultime notizie Mancano meno di due ore al calcio d’inizio di Sampdoria – Roma. Una gara che può significare il sorpasso (almeno temporaneo) dei giallorossi ai danni della Juventus (in campo domani) o l’aggancio in classifica dei doriani sugli ospiti. Non appena saranno comunicate le formazioni ufficiali ve ne daremo conto.

Sampdoria – Roma | Probabili formazioni

Sampdoria (4-3-3): Romero; De Silvestri, Romagnoli, Silvestre, Regini; Soriano, Palombo, Obiang; Gabbiadini, Okaka, Eder. All.: Mihajlovic.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Astori, Yanga-Mbiwa, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Florenzi, Destro (Totti), Gervinho. All.: Garcia.

14.35 Sampdoria – Roma, le novità sulle formazioni – A poche ore dal calcio d’inizio di Sampdoria – Roma si fa quasi certa la presenza in campo dal primo minuto di Totti, insieme a Gervinho e Florenzi (favorito su Iturbe). Per quanto riguarda i padroni di casa, Gastaldello è ancora febbricitante e quindi la coppia centrale difensiva dovrebbe essere formata da Romagnoli e Silvestre.

Sampdoria – Roma, in scena oggi allo stadio Luigi Ferraris di Genova e seguita in liveblogging da Blogo, è la sfida che mette a confronto la seconda e la terza in classifica. I blucerchiati fin qui hanno sorpreso e con una vittoria possono addirittura agganciare i giallorossi, che hanno solo 3 punti di vantaggio. La squadra di Garcia è chiamata ovviamente alla vittoria per continuare la rincorsa sulla Juventus e, soprattutto, per reagire al clamoroso 1-7 rimediato martedì scorso in Champions League contro il Bayern Monaco.

Insomma, paiono esserci tutti gli ingredienti per assistere ad un grande match. Pure l’aspetto folcloristico non è niente male, considerando il sangue romano che scorre nelle vene del patron della Sampdoria, Massimo Ferrero. Il quale ieri su Twitter ha previsto un sonoro 3-0 ai danni degli avversari.

I padroni di casa sono reduci dal pareggio subito in rimonta a Cagliari, ma sono finora imbattuti in campionato (come la Juve capolista – l’imbattibilità dopo 7 turni non capitava alla Samp dalla stagione 1990-1991, quella che dello scudetto). La Roma, invece, dopo la contestata sconfitta contro gli uomini di Allegri, è tornata a vincere sabato scorso contro il Chievo Verona.

Per quanto riguarda le formazioni, Mihajlovic recupera Gastaldello e Silvestre. Il primo ieri è tornato ad allenarsi in gruppo, mentre il secondo si è limitato a svolgere un programma individuale precauzionale e dovrebbe farcela ad essere in campo regolarmente. Non ci sarà Viviano, a riposo post-intervento, cosi come non sono stati convocati De Vitis, Krsticic e Cacciatore (squalificato). Per il resto nessuna sorpresa, col solito tridente offensivo formato da Okaka, Eder e Gabbiadini.

Nella Roma i principali dubbi sembrano riguardare il reparto offensivo. Iturbe è stato convocato anche se è alle prese con qualche fastidio al ginocchio. Così in avanti potrebbe giocare Florenzi, mentre Destro appare in leggero vantaggio su Totti. Gervinho sicuro del posto da titolare. Assente Maicon, sostituito da Torosidis. Pjanic festeggerà le 100 presenze con la maglia giallorossa. Garcia deve fare a meno anche di Manolas, Castan e Keita, oltre ai soliti Balzaretti e Strootman.

Tra gli ex della gara Okaka e Romagnoli.

Arbitra Nicola Rizzoli di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Nicoletti e Gallon; Manganelli sarà il quarto uomo, Orsato e Peruzzo gli addizionali.

Sampdoria – Roma | Convocati

Sampdoria: Da Costa, Massolo, Romero; De Silvestri, Fornasier, Gastaldello, Mesbah, Regini, Romagnoli, Silvestre; Duncan, Marchionni, Obiang, Palombo, Rizzo, Soriano; Bergessio, Eder, Fedato, Gabbiadini, Okaka, Sansone, Wszolek.

Roma: Astori, Calabresi, Holebas, Cole, De Rossi, De Sanctis, Destro, Emanuelson, Florenzi, Gervinho, Iturbe, Ljajic, Lobont, Nainggolan, Paredes, Pjanic, Sanabria, Skorupski, Somma, Torosidis, Totti, Uçan, Yanga-Mbiwa.

Sampdoria – Roma | Precedenti

Nel 2007 dopo il 7 a 1 di Manchester la Roma giocò in campionato contro la Sampdoria. Proprio come accadrà stasera (ma non all’Olimpico), a pochi giorni dalla durissima batosta contro il Bayern. In quel caso

I precedenti totali tra Roma e Sampdoria sono 112. I giallorossi hanno totalizzato 45 successi, mentre i doriani hanno vinto 35 volte; 32 i pareggi. 148 reti le reti messe a segno dai romanisti, 116 quelle dei blucerchiati.

Al Ferraris però la Samp si è imposta ben 27 volte, a dispetto dei soli 9 successi degli ospiti.
L’ultima vittoria della Roma a Genova contro la Sampdoria risale alla stagione scorsa, quando si impose per 2-0 grazie alle reti di Benatia e Gervinho (video in apertura di post).

Da ricordare uno dei gol più belli segnati in carriera da Francesco Totti, proprio al Marassi, nella stagione 2006-2007.