Bayern Monaco – Borussia Dortmund 2-1 | Highlights Bundesliga | Video gol

Il Bayern Monaco batte 2-1 il Borussia Dortmund nella 10.a giornata di Bundesliga. Decide il rigore di Robben all’85°. Per il Borussia è la 5.a sconfitta di fila

Il Bayern Monaco batte il Borussia Dortmund 2-1 nel big match della 10.a giornata di Bundesliga, si conferma leader della classifica e inguaia i rivali gialloneri che incassano la quinta sconfitta consecutiva e sprofondano al penultimo posto della graduatoria con solo 7 punti, ben 17 in meno dei bavaresi.

Eppure il match odierno non era iniziato male per gli uomini di Klopp. Senza alcun timore reverenziale, il Borussia è padrone del campo nella prima mezzora, costringendo il Bayern a contenere più che a proporre. La prima occasione da gol se la procura Mkhitaryan. Al 9′, il fantasista armeno conclude dal limite e solo il palo salva Neur, impensierito poco dopo anche da Aubameyang che si fa ipnotizzare in uscita. Il Borussia concretizza la superiorità iniziale con la rete del vantaggio al 30°. Rapida ripartenza, Aubameyang arriva sul fondo, cross millimetrico in area per l’accorrente Reus che si smarca dal disattento Benatia e insacca di testa.

Lo svantaggio sveglia il Bayern. Muller impegna due volte Weidenfeller nell’ultimo quarto d’ora della prima frazione. Bella l’uscita del portiere sull’attaccante imbeccato da un filtrante di Robben. E’ l’inizio del forcing dei padroni di casa. A inizio ripresa ci prova anche l’ex Lewandowski. Solo in area, l’attaccante polacco stoppa e tira in spaccata con Weidenfeller che salva fortunosamente in angolo.

Bayern – Borussia 2-1 | 1 novembre 2014

Il gol del pari è nell’aria. Lo segna proprio Lewandowski al 72′ su assist involontario del neo entrato Grosskreutz, il quale nel tentativo di intercettare un assist di Gotze serve l’ex compagno bravo a sorprendere il portiere fuori dai pali. Raggiunto sull’1-1, il Borussia non riesce a rendersi pericoloso. Il Bayern sente l’odore della preda. Ci pensa Subotic a facilitargli il compito. Il difensore serbo perde palla al limite e trattiene Ribery che non fa nulla per rimanere in piedi. Rigore e gol di Robben all’85°. Non succede più nulla fino al triplice fischio. Per il Dortmund, la Bundesliga è già sfumata.