Manchester City – Manchester United 1-0 | Highlights Premier League | Video gol

Derby di Manchester deciso da un gol di Aguero

Grandissime emozioni nel derby di Manchester. A vincere è stato il City grazie ad un gol di Aguero, ma ha impressionato la prova generosissima dello United nonostante abbia giocato 54 minuti in inferiorità numerica a causa della sciocca espulsione rimediata da Smalling, giocatore che ha dimostrato per l’ennesima volta di essere inadeguato a questi palcoscenici. Anche in questa partita i problemi dei reds devils sono riconducibili all’inspiegabile mercato estivo, nel quale sono arrivati campioni straordinari come Angel Di Maria e Radamel Falcao rinforzare un reparto già di per sé competitivo.

Solo i dirigenti dello United e van Gaal erano riusciti a convincersi di aver risolto i problemi della retroguardia acquistando Daley Blind (che per altro sta giocando da mediano), Luke Shaw e Marcos Rojo, arrivati nella stessa estate nella quale hanno salutato in un colpo solo Nemanja Vidic, Rio Ferdinand e Patrice Evra. I tre senatori erano sicuramente da sostituire (forse non tutti insieme), ma al loro posto dovevano arrivare almeno un paio di centrali di sicuro affidamento, spendendo anche cifre importanti se necessario come è stato fatto per l’attacco.

I difetti della rosa sono stati colmati anche oggi da un grande spirito di abnegazione. Van Gaal ha infatti reinventato Valencia nel ruolo di esterno difensivo, Rooney in quello di rifinitore con compiti di copertura ed ha posizionato senza timori Rojo al centro della difesa, anche se l’argentino in carriera ha sempre dato il meglio da terzino sinistro. Nonostante i giocatori fuori ruolo ed alcune assenze pesanti come quella del colombiano Falcao, sono stati proprio gli uomini dello United a prendere in mano il pallino del gioco pur non riuscendo mai a concludere verso la porta avversaria.

Dall’altra parte tutte le iniziative offensive state affidate alle giocate in velocità di Aguero, autore di tre tiri nello specchio nella prima mezzora e di un bellissimo assist su un inserimento di Jesus Navas, a sua volta fermato da De Gea. La partita è cambiata al 37esimo, quando Smalling è finito sotto la doccia per un’entrataccia su Milner che probabilmente avrebbe meritato il rosso diretto e non il secondo giallo. Dopo questa espulsione van Gaal è stato costretto a far entrare Carrick per Januzaj, cambiando l’assetto della sua squadra chiedendo ancora più lavoro di copertura a Rooney e Di Maria.

All’inizio della ripresa il City ha cercato di approfittare dell’inferiorità numerica degli avversari schiacciandoli nella loro metà campo. Il forcing offensivo ha regalato i suoi frutti al 63esimo, quando Aguero ha deviato in rete un cross di Clichy dal fondo sfruttando la marcatura allegra del giovane nordirlandese McNair, entrato poco prima al posto dell’infortunato Rojo. Dopo aver segnato l’1-0 il City ha fatto di tutto per chiudere il match, colpendo anche un palo con Jesus Navas al 74esimo.

Lo United non si è comunque arreso fino al 90esimo, riproponendo sempre l’azione in velocità tutte le volte che rientrava in possesso del pallone. Fantastico in fase di interdizione Rooney, capace di recuperare 3-4 volte palla con un pressing asfissiante. Al 77esimo Di Maria – autore di una partita mediocre – ha avuto un’occasione d’oro per segnare il gol del pareggio negato da un grande Hart con un tuffo felino

Vittoria giusta per il City, fondamentale per restare in scia di Chelsea e Southampton.

I Video di Calcioblog