Almeria – Barcellona 1-2 | Highlights Liga | Video gol

3 punti in rimonta per il Barcellona dopo 2 sconfitte consecutive

Vittoria in rimonta per il Barcellona sul campo dell’Almeria. I catalani sono tornati al successo dopo due sconfitte consecutive subite contro Real Madrid e Celta Vigo, ma la prestazione non ha risolto i dubbi sul gioco di una squadra che avrebbe tutto per imporsi su qualsiasi campo. Anche Luis Enrique ci ha messo del suo schierando una formazione incomprensibile per un osservatore esterno. Il tecnico ex Roma ha escluso dall’undici titolare pezzi da novanta come Dani Alves, Piqué, Xavi, Suarez e Neymar, affidandosi alla solita truppa di ragazzini.

Il Barcellona, invece, avrebbe avuto bisogno di certezze in questa partita, delicatissima alla luce delle sconfitte che l’hanno preceduta. Il primo tempo si è infatti rivelato molto difficile per gli ospiti, aggrediti da una formazione di casa ben organizzata e vogliosa di centrare il risultato. L’Almeria ha messo a ferro e fuoco la retroguardia molto incerta del Barcellona, recriminando a gran voce per un paio di episodi quantomeno controversi capitati nell’area avversaria.

L’arbitro ha preferito lasciar correre negando per due volta il calcio di rigore, ma i padroni di casa sono comunque riusciti a passare in vantaggio al 37esimo grazie a Bifouma. Il giovane attaccante congolese è scappato via in contropiede bruciando in velocità Mascherano e Bartra, sfruttando un perfetto assist in verticale di Soriano per battere Claudio Bravo con un rasoterra sul primo palo.

Ad inizio ripresa Luis Enrique è corso ai ripari, facendo entrare in un colpo solo Suarez e Neymar al posto di El Haddadi e Pedro. L’uruguayano si è subito reso pericoloso centrando la traversa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la seconda della partita dopo quella colpita da Messi nel primo tempo in una delle poche azioni offensive del Barcellona. Al 66esimo anche Xavi è stato gettato nella mischia, riuscendo così a sottrarre il controllo del pallone all’Almeria.

Al 73esimo Suarez ha saltato agevolmente un avversario in area di rigore, servendo a Neymar un cross basso da spingere solo in rete sul quale il brasiliano non si è lasciato pregare, segnando il gol del pareggio. Cinque minuti più tardi sempre Suarez ha difeso un pallone spalle alla porta, alzandolo per Messi. L’argentino ha cercato di sorprendere il portiere avversario con un pallonetto di testa ma ancora una volta è stato fermato dal montante alto della porta degli andalusi.

Il gol vittoria è arrivato all’82esimo minuto, firmato da Jordi Alba con una conclusione sotto misura ancora su assist dello scatenato Suarez. In pieno recupero Messi ha avuto anche la chance per chiudere l’incontro, ma non ce l’ha fatta a mettere al sicuro il risultato segnando un gol che gli avrebbe permesso di eguagliare Telmo Zarraonaindía, attaccante basco in forza all’Athletic Bilbao a cavallo tra gli anni 40 e 50, che vanta il maggior numero di gol segnati nella Liga (251) della storia.

Almeria – Barcellona 1-2 | Le Foto

Almeria - Barcellona 1-2 | Le Foto

Almeria – Barcellona 1-2 | Le Foto

I Video di Calcioblog