Atletico-Deportivo | Tifoso ucciso, il momento della caduta nel fiume – Video

È morto il tifoso del Deportivo La Coruña

Aggiornamento ore 07.00 del 1 dicembre – Il video in alto mostra tutte le fasi degli scontri e il momento in cui il tifoso del Deportivo viene gettato nel fiume.

Aggiornamento ore 15:24 – Purtroppo arrivano brutte notizie dalla Spagna. Il tifoso galiziano ricoverato in ospedale dopo gli scontri tra gli ultrà dell’Atletico e quelli del Deportivo è stato dichiarato morto. Probabilmente le autorità hanno deciso di smentire le voci sul decesso che circolavano poco prima dell’inizio del match per ragioni di ordine pubblico ma, adesso che la partita è terminata e tutti i tifosi sono tornati a casa, la notizia è diventata di dominio pubblico.

Aggiornamento ore 13:22 – In un primo momento il tifoso galiziano recuperato nel Manzanarre era stato dichiarato “clinicamente morto”, fonti sanitarie della capitale spagnola parlano ora invece di “condizioni critiche”. L’uomo è andato in ipotermia e ha sofferto una crisi cardiorespiratoria, continueremo a tenervi aggiornati sugli sviluppi, speriamo positivi, di questa vicenda.

Domenica tragica in Spagna. Un tifoso del Deportivo La Coruna è stato dichiarato clinicamente morto in seguito agli scontri tra tifosi avvenuti all’esterno dello stadio Vicente Calderon prima dell’inizio del match di Liga tra l’Atletico Madrid e il club galiziano.

Il bilancio dei disordini è pesantissimo. Stando alle indiscrezioni di stampa che si susseguono a ritmo serrato, ci sarebbero anche 12 feriti, tre dei quali per arma da taglio. Dalle prime sommarie ricostruzioni della vicenda, pare che due opposti gruppi di supporters, i “Frente Atlético” e “Riazor Blues” si siano dati appuntamento tramite social network nei pressi del Calderon per una resa dei conti.

I tifosi dei Colchoneros hanno atteso l’arrivo dei pullman provenienti dalla Galizia per poi assaltare i rivali. Uno di loro, un 43enne, è stato gettato nel vicino fiume Manzanarre. Soccorso e trasportato in ospedale è stato dichiarato clinicamente morto. L’uomo ha subito un arresto cardiaco a causa del sopravvenuto stato di ipotermia.

Nonostante gli incidenti, Atletico e Deportivo sono scese regolarmente in campo alle 12. Sull’account Twitter dei campioni di Spagna è stato pubblicato un breve messaggio di condanna degli scontri. Scelta discutibile. Il clima anche all’interno del Calderon è tutt’altro che sereno e le due squadre sono al corrente di quanto avvenuto.

I Video di Calcioblog