Calciomercato Juventus: via Giovinco, Zaza a gennaio

A gennaio la Juventus anticipa il ritorno di Simone Zaza. Ma deve prima trovare l’accordo per la cessione di Sebastian Giovinco.

La Juventus avrebbe deciso di anticipare i tempi per il ritorno in bianconero di Simone Zaza. Lo scrive il sito Calciomercato.com. L’attaccante lascerebbe il Sassuolo, per trasferirsi a Torino, già nel mercato di gennaio. I dirigenti juventini avrebbero già incontrato l’entourage della punta, trovando l’accordo.

Prima però di poter ufficializzare l’arrivo di Zaza, la Juve deve cedere Sebastian Giovinco, che ha il contratto in scadenza a giugno. Niente rinnovo per la Formica Atomica, la Fiorentina pare la destinazione più facile, ma c’è pure il Torino sulle sue tracce. Sliding door di attaccanti, dunque, per Max Allegri, preoccupato dall’astinenza dei suoi centravanti in questo periodo.

La Juve verrebbe incontro anche a una richiesta del Sassuolo, che ha necessità di alleggerire il monte ingaggi. Solo per le punte, infatti, siamo a 4,5 milioni di euro, così suddivisi: Berardi 1,1, Floccari, Floro Flores e Zaza 800, Sansone 700, Pavoletti 300. Un sacrificio è necessario. Ed è possibile grazie alla buona posizione in classifica della squadra Mapei.

Qualche perplessità c’è. Zaza, infatti, teme di trovare poco spazio in bianconero. Mentre al Sassuolo è titolare indiscusso. Ma questa può essere la sua grande occasione. Tra Coppa Italia, campionato e Champions League, infatti, le possibilità non dovrebbero mancare. Secondo indiscrezioni, ci sarebbe pure la benedizione del ct Antonio Conte all’operazione.

La carriera di Zaza

Zaza un predestinato. Forse. Fatto sta che il giocatore, cresciuto nell’Atalanta, solo quattro anni fa era svincolato. Senza squadra. Fu la Sampdoria la più lesta a fargli firmare un quadriennale. Per poi però girarlo a destra e a sinistra in prestito. E non in squadre di spessore. Juve Stabia, Viareggio e Ascoli tra le altre. Da un bianconero all’altro. La Juve nota quel ragazzo che segna tanto e lo acquista a titolo definitivo nel luglio del 2013, per 3,5 milioni di euro.

Zaza assaggia la serie A, in comproprietà al Sassuolo, per 2,5 milioni di euro. Lo scorso 20 giugno, è proprio la squadra di Di Francesco ad assicurarselo alle buste per 7,5 milioni. La Juve, però, decide di tenersi un diritto di riacquisto fissato a 15 milioni, da esercitare entro il 30 giugno 2015. Cifra che sale a 18 qualora la scadenza slitti al 2016.

Ultime notizie su Calciomercato Juventus

Tutto su Calciomercato Juventus →