Serie A: cancellata la squalifica di Allegri, Garcia verso sospensione

Tre giornate di squalifica a Perotti del Genoa e una a Holebas della Roma.

18:31 – Serie A, cancellata la squalifica di Allegri, verso la sospensione di pena per Garcia. La Corte d’Appello della Figc ha parzialmente accolto il ricorso della Juventus: la squalifica per un turno di Massimiliano Allegri è stata tramutata in multa (10 mila euro). Domani il toscano sarà regolarmente in panchina contro il Cagliari. Quanto alla squalifica di due giornate per Rudi Garcia, si va verso la sospensione della pena in attesa di nuove prove.

Serie A | Squalificati Garcia e Allegri

Come da indiscrezioni in circolazione da stamattina, Rudi Garcia è stato squalificato per due giornate per aver tentato di colpire nel tunnel degli spogliatoi con uno schiaffo uno steward dello stadio Luigi Ferraris, nel movimentato finale di Genoa-Roma. A causa di tale “condotta aggressiva e intimidatoria”, l’allenatore francese (appena premiato come migliore del suo Paese secondo France Football) non potrà seguire dalla panchina le sfide della sua squadra contro il Milan e l’Udinese.

Provvedimenti anche per Massimiliano Allegri; infatti il tecnico della Juventus è stato punito con un turno di stop per proteste contro l’arbitro e per le frasi offensive rivolte al quarto uomo nel finale della partita pareggiata in casa con la Sampdoria. Dunque sarà costretto a seguire la gara contro il Cagliari (sua ex squadra) dalla tribuna.

Il giudice sportivo della serie A, inoltre, ha comminato quattro giornate di squalifica (tre attraverso la prova tv, più una per l’ammonizione visto che era diffidato) a Perotti del Genoa e una a Holebas della Roma.

Il calciatore argentino al 93′ “con un repentino movimento della gamba sinistra colpiva da tergo con un calcio la coscia destra del calciatore giallorosso, che si accasciava dolorante al suolo”. Episodio sfuggito all’arbitro Banti, che quindi non ha sanzionato la “condotta violenta”.

Nel comunicato si legge che al termine della gara, dalla tribuna che sovrasta l’ingresso negli spogliatoi, come rilevato dagli ispettori della procura federale “numerosi sostenitori del Genoa effettuavano un nutrito e prolungato lancio di oggetti di varia natura (bottigliette, monete, accendini e così via) all’indirizzo dei calciatori della Roma e degli Ufficiali di gara (nonché degli stessi collaboratori della Procura federale), con concreto pericolo per la loro incolumità”. In quel momento Holebas “indirizzava platealmente al pubblico un gesto provocatorio ed insultante”.

Ci sono anche altri calciatori, tra cui Ruben Botta Montero del Chievo, fermato per tre giornate “per avere, al 27′ del st, all’atto dell’ammonizione, rivolto all’arbitro un’espressione ingiuriosa, che reiterava, dopo la consequenziale espulsione, rivolgendosi al quarto ufficiale”.

Una turno di sospensione anche per Paolo Cannavaro (Sassuolo), Andrea Consigli (Sassuolo), Pontus Jansson (Torino), Mattia Perin (Genoa), Massimo Volta (Cesena), Alessandro Agostini (Verona), Raul Albiol (Napoli), Davide Astori (Roma), Leonardo Bonucci (Juventus), Miralem Pjanic (Roma) e Matias Vecino (Empoli).

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →