Liverpool-Arsenal 2-2 | Video gol e highlights Premier League

Spettacolo ad Anfield tra Liverpool e Arsenal: apre Coutinho, ribaltano Debuchy e Giroud, nel recupero il 2-2 finale di Skrtel

[iframe width=”620″ height=”350″ src=”//www.dailymotion.com/embed/video/x2d1zn6″ frameborder=”0″]

Arsenal-Liverpool 2-2. Spettacolo ad Anfield, dove si sono affrontate questo pomeriggio due delle più gloriose squadre della Premier League. Risultato in bilico fino all’ultimo respiro e tante occasioni da gol. Una gara che i tifosi di entrambe le squadre ricorderanno per tanto tempo, soprattutto per il modo in cui si è arrivati al risultato finale. Si sono visti per la verità anche tanti errori, a conferma del fatto che anche il massimo campionato di calcio inglese, così come la nostra Serie A, non sia più al livello di qualche anno fa. Non ha partecipato alla festa Mario Balotelli, appena rientrato dall’infortunio e subito fermato dalla FA per il post antisemita pubblicato qualche tempo fa su Instagram.

Il risultato finale di 2-2 sembra essere quello più giusto, ma è stata la classica partita che entrambe le squadre avrebbero potuto vincere. Il Liverpool parte forte, con Sterling particolarmente ispirato: ci sono ampi spazi e le squadre si alternano in veloci ribaltamenti di fronte. Il risultato, però, si sblocca solo al 45’ quando Coutinho raccoglie un passaggio di Henderson, si sistema la palla con cura e con un tiro chirurgico batte il portiere avversario. Passa poco più di un minuto e l’Arsenal pareggia: siamo nel recupero della prima frazione di gioco e Debuchy approfitta di un’indecisione della difesa dei Reds per battere Jones di testa.

Nella ripresa succede di tutto e di più: l’Arsenal ribalta il risultato con una pregevole azione manovrata e concretizzata da Giroud. Il Liverpool reagisce e prova principalmente con conclusioni dalla distanza: ci prova ancora Coutinho, poi capitan Gerrad e Lucas Leiva. Rodgers lancia anche Borini, che va vicino alla marcatura, ma poi si fa espellere per doppio giallo. L’arbitro concede nientemeno che 9 minuti di recupero, 5 dei quali si sono resi necessari per curare una ferita alla testa del difensore Martin Skrtel. Ed è proprio lui al 97’ a siglare la rete del 2-2 proprio con un’incornata di testa. L’Arsenal cercherà disperatamente il 2-3, ma la difesa dei ‘Reds’ resisterà fino alla fine. Al di là dello spettacolo, il pareggio è un risultato che muove poco o nulla nella classifica delle due squadre.