Italia, Conte: 15 giorni per preparare gli Europei

Antonio Conte senza pace: la Serie A 2015-2016 finirà a poco più di de settimane da Euro 2016, si riparla di dimissioni

Antonio Conte, commissario tecnico della nazionale italiana, deve mandare giù il secondo boccone amaro nel giro di pochi giorni. Dopo la delibera della Lega Calcio di Serie A che dà la facoltà ai club che giocano le coppe europee di decidere se dare o meno i propri calciatori all’Italia a febbraio, quando si terrà uno stage di tre giorni non inserito nel calendario Fifa e Uefa, c’è da fare i conti anche con le date del prossimo campionato, che darà al ct i giocatori a pochi giorni dagli Europei. Secondo quanto scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, conte sarebbe letteralmente sul piede di guerra e dopo le indiscrezioni delle scorse settimane, c’è chi torna a parlare nuovamente di possibili dimissioni.

Dopo aver lasciato la Juve al secondo giorno di ritiro, dunque, il commissario tecnico potrebbe dare le dimissioni anche dalla panchina azzurra a pochi messi dall’incarico. Una decisione che eventualmente getterebbe nel caos la nuova federazione di Carlo Tavecchio, che tra gaffe, squalifiche e scelte molto discutibili, non ha iniziato il proprio corso nel migliore dei modi. Ora c’è da fare i conti con il carattere forte del CT, che a differenza dei suoi predecessori, non si vuole far bastare il tempo, effettivamente risicato, che viene dedicato alla nazionale. Oltre allo stage di febbraio, al quale con ogni probabilità non parteciperanno i calciatori delle squadra impegnate in coppa, ossia Juventus, Napoli, Roma, Fiorentina, Inter e Torino, rendendolo praticamente inutile, c’è anche la conferma da parte della Lega relativa alle date del prossimo campionato.

La Figc aveva chiesto di iniziare la Serie A 2015-2016 il 23 agosto, in modo da chiudere venerdì 15 maggio. La proposta è parsa sin da subito indigesta ai club e stando a quanto riporta la ‘Gazzetta’, ad inizio gennaio il presidente di Lega, Maurizio Beretta, è pronto ad ufficializzare quelle che erano le date stabilite da tempo: inizio di campionato il 30 agosto e ultima giornate venerdì 22 maggio. Antonio Conte, in definitiva, avrà i calciatori a pochi giorni dall’inizio degli Europei 2016, per la precisione 19. Si tratta del record negativo dal 1980 ad oggi, ossia da quando la rassegna continentale è passata alla fase a gironi. Dovendo concedere ai giocatori almeno un paio di giorni di vacanza, Conte avrà sì e no 14 giorni di tempo per preparare la squadra, troppo poco anche per uno come il ct in grado di incidere anche caratterialmente sui propri calciatori.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →