Barcellona, Neymar rinnova fino al 2020

La dichiarazione dell’agente Wagner Ribeiro.

Neymar ha scelto il proprio personalissimo regalo di Natale, un presente che renderà molto felici anche tutti i tifosi del Barcellona: il campione brasiliano, infatti, ha deciso di giocare con la maglia blaugrana fino all’età di 28 anni ed è pronto, quindi, a trattare il rinnovo del contratto con l’obiettivo di prolungarlo fino al 2020.

L’accordo, di conseguenza, non è ancora ufficiale ma la volontà di continuare il rapporto lavorativo iniziato nel 2013, con il trasferimento dal Santos, è forte da entrambe le parti.

Questa è stata la breve dichiarazione rilasciata ai giornalisti da Wagner Ribeiro, agente del calciatore verdeoro che in questi giorni ha presenziato all’inaugurazione del Neymar Jr. Institute a Praia Grande, nei pressi di Santos:

Naturalmente il Barcellona vuole rinnovare il suo contratto. Fino al 2020, questo è l’obiettivo.

Anche lo stesso calciatore ha dichiarato di essere contento della sua esperienza a Barcellona, esprimendo la volontà di restare a lungo in Spagna.

Il fatto che Neymar sia assolutamente di buon umore, lo si capisce anche dalla foto che il giocatore ha deciso di condividere sul proprio profilo ufficiale Twitter per festeggiare il Natale: un Neymar natalizio con tanto di barba bianca.

Neymar al Barcellona | La storia

La storia di Neymar al Barcellona è iniziata nel 2013 con il trasferimento molto discusso dal Santos per una cifra ufficiale di 57 milioni di euro. Come già scritto in passato, questa operazione di mercato ha fatto discutere in quanto la cifra spesa dal Barcellona sarebbe stata decisamente maggiore, con parte dei soldi elargiti “in nero” sia al calciatore che alla sua famiglia. In questo periodo, il club blaugrana sta patteggiando con il Fisco spagnolo la cifra da restituire (si parla di circa 22 milioni di euro) per non parlare, poi, dei problemi legali dell’ex presidente Rosell che sta rischiando il carcere.

La prima stagione di Neymar al Barcellona si potrebbe definire di “ambientamento”: il brasiliano ha segnato 15 gol in 41 presenze tra Liga, Champions League e altre coppe, vincendo soltanto una Supercoppa di Spagna.

In questa stagione, invece, Neymar ha già quasi superato il suo score personale in fatto di realizzazioni grazie a 14 gol segnati in 18 partite tra campionato, Champions e altri tornei. Il Barcellona occupa al momento la seconda posizione in campionato e si è qualificata per gli ottavi di finale di Champions League.