West Ham-Arsenal 1-2 | Premier League | Video Gol

VIDEO: West Ham-Arsenal 1-2, 19esima giornata della Premier League 2014/2015. I gunners hanno vinto il derby con i gol di Cazorla e Welbeck

Secondo successo di fila per l’Arsenal in due giorni. Grazie a queste due vittorie, entrambe molto sofferte, la squadra di Wenger è riuscita ad agganciare il Southampton al quarto posto della classifica, portandosi a -3 dal Manchester United attualmente terzo. Tra le squadre superate c’è anche il West Ham, l’avversaria di oggi pomeriggio, che sta disputando una delle stagioni migliori nella sua storia recente. Purtroppo per loro gli hammers anche questa volta hanno dovuto incassare l’ennesima delusione in questo sentitissimo derby londinese; è infatti da ben 5 anni che il West Ham non riesce a strappare neanche un pareggio contro la formazione di Wenger.

Eppure, fino al 40esimo minuto, sembrava davvero poter essere la volta buona per gli hammers. La squadra di Allardyce stava infatti giocando nettamente meglio ed il gol sembrava essere nell’aria fino a quando un episodio, un intervento sciocco in area di rigore di Reid su Cazorla, non ha cambiato la partita. Un rigore netto, della cui battuta si è incaricato lo stesso spagnolo trasformandolo spiazzando il portiere avversario.

Dopo questo inaspettato gol del vantaggio, gli ospiti hanno trovato ancora più a sorpresa quello del raddoppio appena due minuti più tardi, segnato da Welbeck con una deviazione sotto misura su un corner cross di Oxlade-Chamberlain passato in mezzo alle gambe dello sventurato Reid prima di diventare preda dell’ex punta del Manchester United. Nonostante il risultato particolarmente penalizzante, il West Ham non si è perso d’animo e nella ripresa è sceso in campo per giocare con ancora maggiore aggressività.

Al 54esimo i padroni di casa sono riusciti ad accorciare le distanze grazie ad un colpo di testa sbilenco di Kouyate carambolato sul capo di Debuchy prima di entrare in porta. Questo gol ha acceso ulteriormente la speranza degli hammers, che hanno alzato ancora di più il baricentro costringendo l’Arsenal a chiudersi nella propria metà campo. La squadra di Wenger è riuscita a contenere gli avversari ed ha anche sfiorato più volte la rete del 3-1 con diverse azioni di contropiede, tutte o quasi sventate dal portiere Adrian in giornata di grazia.