Gaffe della tv: sulla Nbc Juan Mata diventa Marijuana Mata

L’errore (voluto) diventa comico…

di antonio

Tottenham e Manchester United hanno pareggiato 0-0 nell’ultimo turno della Premier League e sicuramente i telespettatori si aspettavano qualche gol dal match clou della diciannovesima giornata. Tra uno sbadiglio e un’azione non conclusa a rete ci ha pensato la NBC, network radiotelevisivo statunitense, a rallegrare la giornata degli astanti. L’errore è volontario, forse si tratta di uno scherzo di qualche buontempone in regia. Del gigantesco epic fail (ma in realtà non sarebbe corretto definirlo tale) ne ha parlato Eurosport ed è comparso durante la partita quando in onda è stato mandato un sottotitolo per spiegare un’azione di gioco, ma con il nome di Mata completamente storpiato. Juan Mata, trequartista spagnolo, è diventato Marijuana Mata.

In passato anche le televisioni italiane sono incappate in simili incidenti di percorso. Nel maggio del 2013 la regia di Sky Sport, durante il telegiornale, mandò in onda un titolo piuttosto eloquente: “Scandalo, Milan mer*a!“. In apertura del tg il giornalista Sandro Sabatini spiegò che si trattò di uno scherzo di cattivo gusto, si dissociò e a nome della redazione chiese scusa ai tifosi milanisti. La redazione di Sky, ad ogni modo, fu subito invasa da lettere indignate da parte dei tifosi rossoneri.

Nel giugno del 2013 toccò alla Rai. La tv di Stato, durante la partita tra la Nazionale Italiana e Haiti, si rese protagonista di una gaffe sicuramente meno “offensiva”. Dopo il gol di Giaccherini, che aprì le marcature al primo minuto di gioco, comparve la grafica con il risultato ed il marcatore ma al posto di Italia ed Haiti il solito buontempone della regia scrisse “Pepepepepe e Quaquauquaqua”.