L’olandese De Zeeuw si affida a LinkedIn per trovare una nuova squadra, il NAC ci pensa

Il centrocampista olandese cerca una nuova squadra sui social network, iniziano ad arrivare le prime offerte.

Spesso immaginiamo i calciatori come appartenenti ad una categoria immune dai problemi di noi comuni mortali, eppure non è così. Sono tantissimi ad esempio quelli che ogni anno vedono il loro contratto scadere e che poi non riescono a trovare una nuova squadre, restando costretti all’inattività. È quello che è successo a Demy De Zeeuw, centrocampista olandese con trascorsi nella nazionale Oranje e in club di grosso calibro come Ajax, Spartak Mosca e Anderlecht. De Zeeuw ha giocato proprio in Belgio negli ultimi 18 mesi, il suo contributo non è stato eccezionale, ma nella scorsa stagione si è tolto anche lo sfizio di segnare il gol dell’1-1 in Champions League contro il PSG.

Nell’ultima parte della scorsa stagione è stato criticato dal suo allenatore John van den Brom per alcuni comportamenti non proprio irreprensibile, anche per questo a fine stagione il suo rapporto con il club di Bruxelles si è interrotto con la naturale scadenza del contratto. Da allora De Zeeuw ha cercato senza successo un nuovo club. Alla fine si è detto: perché non provare con i classici metodi di ricerca del lavoro? Ecco allora che è nata l’idea di pubblicare un profilo su LinkedIn, il social network dedicato ai professionisti e al mondo del lavoro. Nella sua pagina il giocatore ha aggiunto un profilo completo di tutte le sue esperienze calcistiche, un link ad un video con i suoi goal e la richiesta di una nuova squadra in Europa, Medio Oriente o negli Stati Uniti.

La sua trovata sembra aver sortito l’effetto sperato, a lui si è infatti interessato il NAC Breda. Il club di Eredivisie naviga in cattivissime acque, è penultimo in campionato, e starebbe pensando di cogliere al volo l’occasione per ingaggiare un centrocampista con esperienza internazionale di appena 31 anni. De Zeeuw in carriera ha partecipato con l’Olanda ai Mondiale del 2010, conquistando l’argento, e agli Europei 2008, è stato inoltre campione d’Europa con l’Under 21. In carriera ha vinto due campionati olandesi, con le maglie di Ajax e AZ, una Coppa d’Olanda e un campionato belga, nella sua ultima esperienza all’Anderlecht. Un curriculum di tutto rispetto che, unito all’intraprendenza di mettersi in vetrina sulla rete, potrebbero garantirgli un nuovo contratto.