Milan – Sassuolo 1-2 | Risultato finale | Poli illude il Diavolo, Sansone e Zaza lo stendono

La diretta della sfida di San Siro tra Milan e Sassuolo. Tempo reale a partire dalle 15.

Milan – Sassuolo | Formazioni ufficiali

Confermata la formazione della vigilia, Inzaghi sceglie il tridente composto da Bonaventura, Menez e El Shaarawy. A centrocampo c’è Essien e non Muntari, con Montolivo spostato sulla sinistra. Una sola novità nel Sassuolo, Di Francesco parte con Gazzola sulla destra e non con Vrsaljko.

MILAN (4-3-3): Diego Lopez; Rami, Zapata, Alex, De Sciglio; Poli, Essien, Montolivo; Bonaventura, Menez, El Shaarawy.
A disposizione: Abbiati, Agazzi, Abate, Albertazzi, De Santis, Zaccardo, Muntari, Saponara, Cerci, Mastour, Niang, Pazzini.
Allenatore: Inzaghi.
Squalificati: Armero, De Jong, Mexes.
Infortunati: Van Ginkel, Bonera, Honda.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Manganelli, Missiroli; Berardi, Zaza, N. Sansone.
A disposizione: Polito, Pomini, Longhi, Antei, Ariaudo, Terranova, Brighi, Bianco, Chibsah, Floccari, Pavoletti, Floro Flores.
Allenatore: Di Francesco.
Squalificati: nessuno.
Infortunati: Pegolo, Manfredini, Taider.

Milan – Sassuolo | Come vederla in streaming e tv

La sfida di San Siro sarà trasmessa in diretta a partire dalle 15. Gli abbonati Sky possono seguirla sul canale Calcio 1 HD (251), con la telecronaca di Andrea Marinozzi e il commento tecnico di Daniele Adani, a bordo campo ci saranno invece Marco Nosotti e Peppe Di Stefano. Chi sceglie Mediaset Premium deve invece collegarsi ai canali Calcio 1 e Calcio HD (371 e 380), il racconto della partita sarà di Simone Malagutti affiancato da Roberto Cravero, gli interventi dal campo saranno di Claudio Raimondi. La diretta è disponibile anche in streaming attraverso smartphone, tablet e computer attraverso le applicazioni Sky Go e Premium Play.

Dopo la pausa per la sosta natalizia, la Serie A torna con il tradizionale turno della Befana. Il Milan di Filippo Inzaghi, reduce da una bella vittoria in amichevole contro il Real Madrid, affronta il Sassuolo, è di quasi un anno fa la clamorosa vittoria degli emiliani impreziosita dal poker di Berardi. I rossoneri si presentano alla sfida reduci dal pareggio per 0-0 contro la Roma, prima però avevano conquistato i tre punti contro il Napoli. La vittoria manca invece in casa neroverde dal 29 novembre 2014, quando i ragazzi di Di Francesco avevano sconfitto il Verona, poi due pareggi (con Roma e Cesena) e una sconfitta a Palermo.

Inzaghi deve fare a meno per squalifica di una pedina importante come De Jong, per lo stesso non saranno disponibili anche Armero e Mexes. Il tecnico però può contare su Un El Shaarawy che sembra finalmente aver ritrovato la forma, contro il Real una doppietta per lui, a completare il tridente Bonaventura e Menez, solo panchina per il nuovo arrivato Cerci che non sembra ancora in grado di reggere i novanta minuti. A centrocampo ci sarà Essien al centro, con lui a completare il reparto Poli e Montolivo. In difesa i centrali saranno Zapata e Alex, mentre sulle fasce confermati Rami e De Sciglio.

Al netto degli infortuni Di Francesco deve rinunciare solo a Taider, via per la Coppa d’Africa. Il Sassuolo si schiererà con uno speculare 4-3-3, in attacco i nomi sono sempre gli stessi: Zaza al centro, con Berardi e Sansone che proveranno a ispirarlo dai lati. Centrocampo muscolare ma non senza qualità sarà quello composto dal capitano Manganelli, affiancato da Biondini (sembra lui il favorito a prendere il posto del franco-algerino) e Missiroli. Difesa a quattro con, da destra verso sinistra, Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi e Peluso.

Racconteremo la partita con aggiornamenti e immagini in diretta a partire dalle 15, seguitela con noi su Blogo.

Milan – Sassuolo | Probabili formazioni

MILAN (4-3-3): Diego Lopez; Rami, Zapata, Alex, De Sciglio; Poli, Essien, Montolivo; Bonaventura, Menez, El Shaarawy.
A disposizione: Abbiati, Agazzi, Abate, Zaccardo, Muntari, Saponara, Cerci, Niang, Pazzini.
Allenatore: Inzaghi.
Squalificati: Armero, De Jong, Mexes.
Infortunati: Mastour, Van Ginkel, Albertazzi, Mexes, Bonera, Honda.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Manganelli, Missiroli; Berardi, Zaza, N. Sansone.
A disposizione: Polito, Pomini, Longhi, Antei, Gazzola, Terranova, Bianco, Chibsah, Floccari, Pavoletti, Floro Flores.
Allenatore: Di Francesco.
Squalificati: nessuno.
Infortunati: Pegolo, Manfredini, Taider.

Arbitro: Di Bello (guardalinee Preti e De Pinto, arbitri di porta Mazzoleni e Fabbri, quarto uomo Vivenzi)

Milan – Sassuolo | I precedenti

Sono solo due i precedenti in assoluto tra queste due squadre, d’altra parte gli emiliani sono alla loro seconda stagione in Serie A. La sfida a San Siro si è giocata a maggio, era l’ultima giornata di campionato e fu vinta dai rossoneri per 2-1 con i gol di Muntari e De Jong, inutile quello di Zaza allo scadere. Ma di sicuro gli appassionati ricordano di più la gara di gennaio al Mapei Stadium, vinsero i padroni di casa per 4-3 con Domenico Berardi protagonista assoluto di quella storica serata: il giovane attaccante infatti riuscì a realizzare tutto e quattro i gol dei neroverdi che servirono a stendere il Milan.