Tragedia in Bundesliga: muore Malanda, centrocampista del Wolfsburg

Incidente stradale fatale per Malanda, 20enne giocatore del Wolfsburg: il forte centrocampista belga è deceduto sul colpo.

Tragedia immane che arriva dalla Germania: Junior Malanda, centrocampista appena 20enne del Wolfsburg, è deceduto questo pomeriggio a causa di un incidente stradale. Il belga, molto amico del connazionale e collega di reparto De Bruyne, era a bordo di un SUV seduto sul sedile posteriore e stava recandosi in aeroporto per raggiungere i compagni in vista del tour sudafricano che la squadra di Dieter Hecking avrebbe dovuto svolgere durante la pausa invernale della Bundesliga.

Si trovava sulla Bundesautobahn 2 nei pressi di Porta Westfalica quando la vettura, non guidata da lui, è uscita di strada forse per l’eccessiva velocità associata al forte vento; gravi gli altri due occupanti dell’abitacolo, per Malanda invece non c’è stato niente da far essendo deceduto sul colpo. Centrocampista fisico ma con ottima tecnica, il numero 19 del Wolfsburg era un classe ’94 nativo di Bruxelles cresciuto tra Anderlecht e Lille prima di accasarsi allo Zulte Waregem dove è sbocciato.

Prelevato dal team della Volkswagen nel gennaio del 2014, con i verdi stava scalando le gerarchie del forte centrocampo in dotazione a mister Hecking: quest’anno 15 presenze tra campionato e coppe senza neanche un gol, l’anno scorso invece aveva trovato la via della rete in due occasioni. Sconcerto e incredulità in casa Wolfsburg; come si può leggere sulla Bild tanti i messaggi a mezzo social network dei compagni (e non solo) che faticano a realizzare quanto accaduto.

Dispiace sempre tanto riportare queste notizie, per cui non aggiungiamo altro: auguriamo solo un sereno riposo a Malanda e, per quanto possa servire, porgiamo le più sentite condoglianze alla famiglia del ragazzo.