Montella ultimo anno a Firenze, primi contatti con Guidolin

Fiorentina: per Montella sarà l’ultimo anno da tecnico dei viola. La proprietà ha già contattato Francesco Guidolin per la prossima stagione

Ci sono società che sono obbligate anche a guardare oltre il mercato di gennaio, sono quelle che non si sentono sicure dell’attuale guida tecnica e che anzi in modo più o meno esplicito è quasi come ci si fosse già salutati. I pettegolezzi corrono, i campionati possono lasciare segni diversi da quelli di metà stagione, ma tra queste a fare notizia sono attualmente Napoli, Fiorentina e Torino. Detto che Benitez ha preso tempo prima di sottoscrivere il possibile rinnovo annuale (2016) con De Laurentiis, il quale a sua volta pensa a Mihajlovic più che a Montella, è proprio la posizione dell’allenatore viola a tenere banco.

Insomma, la notizia a Firenze circola eccome: c’è freddezza tra le parti, non si programma più insieme. La società guarda ai propri conti e non fa conto invece di poter arrivare in uno dei primi tre posti. C’è l’idea di aprire un ciclo nuovo, Montella è un ambizioso e mostra insofferenza verso le politiche societarie, oltre che con il pubblico non c’è il feeling del primo anno. Ecco allora che fa notizia apprendere che ci sarebbe stato un primo contatto esplorativo di Pradè con Francesco Guidolin, desideroso di tornare in panchina dopo l’esperienza da direttore tecnico “internazionale” per conto dei Pozzo sulle varie gestioni tecniche dei Pozzo (Granada e Watford).

Ci sono dunque la voglia e la disponibilità. Difficile dire se il nome sia quello giusto, ma il profilo è certamente adatto. Discorso simile per il Torino che anche se legato contrattualmente a Ventura, matura idee nuove in caso di divorzio (il tecnico genovese sta litigando un po’ con tutti). Qui il candidato numero uno sarebbe l’ex Livorno Nicola, seguito a ruota da una vecchia fiamma di Cairo, ovvero l’ex Eugenio Corini.