Cordoba – Real Madrid 1-2 | Video Gol (Ghilas, Benzema, Bale)

Cristiano Ronaldo espulso per un fallo di reazione all’82esimo minuto

Vittoria soffertissima per il Real Madrid di Carlo Ancelotti in trasferta sul campo del Cordoba. I campioni d’Europa e del mondo hanno giocato una partita ben al di sotto dei propri livelli abituali, probabilmente anche perché sorpresi dalla splendida prestazione degli andalusi che a conti fatti, per tutto quello che si è visto in campo, avrebbero meritato almeno il pareggio. A cambiare subito l’inerzia dell’incontro è stato però un episodio, ovvero il calcio di rigore concesso dall’arbitro Hernandez durante il corso del primo minuto di gioco per un fallo di mano di Sergio Ramos su un tiro dal limite del Cordoba.

Punita in questo caso non la volontarietà del gesto, bensì la scompostezza che è comunque “servita” a fermare un tiro di Bebé altrimenti diretto nello specchio. Della battuta si è incaricato Ghilas, che dal dischetto non ha fallito l’appuntamento con il gol portando in vantaggio i suoi. La rete subita ha shockato il Real Madrid che per almeno una mezzora è parso in balia di un Cordoba pimpante e ben messo in campo. L’occasione migliore è capitata ancora a Bebé – l’uomo che ha propiziato il rigore – che ha sfiorato il palo con un tiro rasoterra dal limite dell’area. Il pareggio del Real è però comunque arrivato al 27esimo minuto sugli sviluppi di un calcio d’angolo sul quale Benzema è riuscito a liberarsi dalla marcatura per deviare in rete sotto misura.

Nonostante il gol subito il Cordoba non si è abbassato, ma ha invece continuato a pressare i portatori di palla avversari per tentare di ripartire in contropiede. I padroni di casa al 70esimo minuto hanno avuto una colossale occasione per riportarsi in vantaggio. A salvare il Real in questa circostanza ci ha pensato la Dea Bendata che ha soffiato sul pallonetto tentato da Florin Andone per superare Casillas in uscita, facendolo sbattere sulla traversa. Davvero molto sfortunato il giovane attaccante rumeno che aveva avuto anche il merito di pressare efficacemente Varane al limite dell’area per riuscire ad impossessarsi del pallone.

Con il passare dei minuti aumentava anche la frustrazione del Real per una giornata storta. Ad esibirla apertamente ci ha pensato Cristiano Ronaldo rifilando un calcio a palla lontana al brasiliano Edimar Fraga, “colpevole” di averlo leggermente trattenuto. L’arbitro non ci ha pensato due volte ed ha mostrato il cartellino rosso al portoghese, che ora rischia una lunga squalifica dal momento che poco prima aveva anche rifilato un colpo sul viso dell’ex bolognese Crespo; episodio questo sfuggito al direttore di gara.

L’inferiorità numerica sembrava aver condannare il Real ad una decina di minuti di sofferenza, ma invece le merengues sono riusciti a cavarsela ancora una volta segnando il gol del 2-1 all’89esimo minuto grazie ad un calcio di rigore trasformato da Gareth Bale. Penalty concesso per un fallo di mano di Cartabia – espulso per doppia ammonizione nell’occasione – reo di aver alzato un braccio in barriera intercettando un calcio di punizione dello stesso gallese. Tre punti veramente preziosi per il Real, che però adesso rischia di dover rinunciare a Ronaldo per almeno 3-4 giornate.

Cordoba – Real Madrid 1-2 | Le Foto

Cordoba - Real Madrid 1-2 | Le Foto

Cordoba – Real Madrid 1-2 | Le Foto

I Video di Calcioblog