Raiola: “Pogba vale più di Messi e di Cristiano Ronaldo”

Le sicurezze del procuratore del centrocampista francese

Ieri Massimiliano Allegri, nel post partita di Juventus-Chievo, ha fatto il prezzo: 100 milioni di euro. Oggi è il suo procuratore a rilanciare le quotazioni di Paul Pogba sul mercato assicurando che “è il più caro di tutti” visto che “costa più di Cristiano Ronaldo e di Messi”. Perché se è vero che il francese non ha ancora vinto nulla a livello internazionale, per età e potenzialità appare un pezzo pregiato almeno al pari degli indiscussi fuoriclasse di Real Madrid e Barcellona. Mino Raiola al Daily Mail ha dichiarato:

Pogba costa molto, al mondo ci sono pochi club che possono permetterselo. Se oggi Paul fosse sul mercato, sarebbe il calciatore più costoso al mondo. Sono felice dell’interesse che c’è intorno al mio assistito. Chiunque mastichi un po’ di calcio sa che al mondo al momento ci sono solo otto club che possono permettersi un fuoriclasse come lui. Sono convinto che queste società si daranno battaglia per conquistare il suo cartellino.

Premesso tutto questo (e sottolineato che si tratta di dichiarazioni evidentemente interessate), Raiola ha ribadito che Pogba “resterà sicuramente alla Juve fino al termine della stagione”. Quindi ha aggiunto l’inevitabile “poi vedremo, non posso prevedere il futuro”. In realtà la previsione appare più semplice di quanto si possa immaginare: difficilmente il club bianconero rinuncerà ad una plusvalenza di questa entità. I 100 milioni, o giù di lì, d’altronde sarebbero utili per investimenti sul mercato, un po’ come successe con Zinedine Zidane, la cui cessione permise alla Juve di accogliere campioni del calibro di Buffon, Thuram e Nedved.