Coppa d’Africa 2015: in semifinale ivoriani contro Congo DR, per il Ghana la Guinea Equatoriale

Nel week-end si sono giocati di quarti di finale della Coppa d’Africa: gol, emozioni e polemiche, la Costa d’Avorio di Gervinho e Doumbia va avanti.

La Coppa d’Africa entra prepotentemente nel vivo al termine di quattro partite, quelle valide per i quarti di finale, in cui non sono mancate le sorprese e le polemiche, ma anche selezioni che hanno rispettato il pronostico e ora si candidano per la vittoria finale. Tutto ha avuto inizio sabato pomeriggio con la sfida fratricida tra il Congo e la Repubblica Democratica del Congo, cioè Brazzaville contro Kinshasa, Francia contro Belgio e così via: al minuto 62 Bifouma raddoppia per i primi che sembrano aver la partita in tasca, ma è a quel punto che il Congo DR si sveglia dal torpore e vince in rimonta rifilando un 4-2 epico all’undici allenato da Claude Le Roy.

Poche ore dopo poi accade l’incredibile con polemiche annesse e accuse incrociate: la Tunisia se la deve vedere coi padroni di casa della Guinea Equatoriale, Akaichi al 70esimo porta in vantaggio i nordafricani per la disperazione dei tanti tifosi locali presenti a Bata; ci pensa allora l’arbitro delle Mauritius, il signor Seechurn a regalare un rigore al 93esimo a Nsue e soci, dal dischetto l’ex Real Madrida Javier Balboa non sbaglia e ai supplementari sempre lui piazza il gol del sorpasso con una punizione dal limite deliziosa, peccato che anche questa non ci fosse affatto. Ieri invece nessuna grande sorpresa, ma buon calcio e qualificazioni per le Nazionali oggettivamente migliori.

Il Ghana non si ferma più, dopo il ko all’esordio contro il Senegal le Black Stars hanno infilato tre vittorie di fila e ora avranno il compito di fermare i congolesi nelle semifinali: grande protagonista della vittoria contro la Guinea indubbiamente Christian Atsu, giovane attaccante in orbita Chelsea (ex Porto e Vitesse, ora all’Everton) che ha siglato una doppietta (splendido la seconda realizzazione), in mezzo la rete di Kwesi Appiah che ha fissato il risultato sul 3-0. E a Malabo la Costa d’Avorio vince il big-match contro l’Algeria grazie a Wilfried Bony autore di due gol, prima e dopo la rete algerina di Soudani, fissa il punteggio Gervinho a tempo scaduto.

Bianco

Coppa d’Africa 2015: le semifinali

4 febbraio – ore 20.00 – Bata – Congo DR – Costa d’Avorio
5 febbraio – ore 20.00 – Malabo – Ghana – Guinea Equatoriale

Coppa d’Africa 2015: i quarti di finale

31 gennaio – ore 17.00 – Bata – Congo – DR Congo 2-4
31 gennaio – ore 20.00 – Ebebiyín – Tunisia – Guinea Equatoriale 1-2 DTS
01 febbraio – ore 17.00 – Mongomo – Ghana – Guinea 3-0
01 febbraio – ore 20.00 – Malabo – Costa d’Avorio – Algeria 3-1

Coppa d’Africa 2015: la fase a gironi

Girone A (Bata; Ebebiyín)

17 gennaio: Guinea Equatoriale – Congo 1-1 | Burkina – Gabon 0-2
21 gennaio: Congo – Gabon 1-0 | Guinea Equatoriale – Burkina 0-0
25 gennaio: Guinea Equatoriale – Gabon 2-0 | Burkina – Congo 1-2

Girone B (Ebebiyín; Bata)

18 gennaio: Zambia – DR Congo 1-1 | Tunisia – Capo Verde 1-1
22 gennaio: DR Congo – Capo Verde 0-0 | Zambia – Tunisia 1-2
26 gennaio: Capo Verde – Zambia 0-0 | Tunisia – DR Congo 1-1

Girone C (Mongomo; Malabo)

19 gennaio: Ghana – Senegal 1-2 | Sudafrica – Algeria 1-3
23 gennaio: Senegal – Sudafrica 1-1 | Algeria – Ghana 0-1
27 gennaio: Ghana – Sudafrica 2-1 | Senegal – Algeria 0-2

Girone D (Malabo; Mongomo)

20 gennaio: Costa d’Avorio – Guinea 1-1 | Camerun – Mali 1-1
24 gennaio: Guinea – Camerun 1-1 | Mali – Costa d’Avorio 1-1
28 gennaio: Costa d’Avorio – Camerun 1-0 | Guinea – Mali 1-1

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Coppa d'Africa

Tutto su Coppa d'Africa →