Fantacalcio | Le probabili formazioni della 22a giornata di Serie A 2014/2015

Le probabili formazioni e i consigli per il Fantacalcio della ventiduesima giornata di Serie A.

Probabili formazioni Serie A 2014/2015

Le probabili formazioni, i suggerimenti per le formazioni del Fantacalcio e le ultime decisioni degli allenatori alla vigilia della ventiduesima giornata di Serie a. Si comincia sabato alle 18 con la sfida del Bentegodi tra Verona e Torino, la sera si accendono i riflettori dello Stadium perché va di scena la classica Juve - Milan. Domenica a ora di pranzo scendono in campo Fiorentina e Atalanta. Il piatto forte della giornata è nel pomeriggio, giocano Roma e Napoli che si daranno battaglia per il terzo posta. I giallorossi sono attesi dalla trasferta insidiosa a Cagliari, per i partenopei c'è l'Udinese in casa. Empoli - Cesena e Parma - Chievo sono due sfide importanti per la salvezza. Mentre il Sassuolo proverà a regalare un dispiacere alla Samp. Il posticipo serale è quello tra Inter e Palermo a San Siro. Il turno si chiude lunedì sera con la sfida dell'Olimpico tra Lazio e Genoa.

Programma 22a giornata Serie A 2014/2015

Sabato 7 febbraio 2015

Verona - Torino ore 18:00 - PROBABILI FORMAZIONI
Juventus - Milan ore 20:45 - PROBABILI FORMAZIONI

Domenica 8 febbraio 2015

Fiorentina - Atalanta ore 12:30 - PROBABILI FORMAZIONI
Cagliari - Roma ore 15:00 - PROBABILI FORMAZIONI
Empoli - Cesena ore 15:00 - PROBABILI FORMAZIONI
Napoli - Udinese ore 15:00 - PROBABILI FORMAZIONI
Parma - Chievo ore 15:00 - PROBABILI FORMAZIONI
Sampdoria - Sassuolo ore 15:00 - PROBABILI FORMAZIONI
Inter - Palermo ore 20:45 - PROBABILI FORMAZIONI

Lunedì 9 febbraio 2015

Lazio - Genoa ore 20:45 - PROBABILI FORMAZIONI

veronatorinoVerona - Torino | 7 febbraio, ore 18:00

Giampiero Ventura spera nella buona vena di Quagliarella, reduce da una tripletta, al suo fianco dal fischio d'inizio ci sarà probabilmente Martinez e non Maxi Lopez. A Mandorlini servono i gol di Toni, con lui nel reparto avanzato non ci sarà Saviola ma molto probabilmente Juanito Gomez che in settimana ha fatto vedere di essere in ottima forma, tre dei sei gol rifilati in partitella agli allievi sono suoi.

Verona (3-5-2): Benussi; Moras, Marquez, Marques; Martic, Greco, Tachtsidis, Hallfredsson, Brivio; Saviola, Toni.
A disposizione: Rafael, Agostini, Pisano, Sorensen, Ionita, Campanharo, Valoti, Lazaros, Jankovic, N. Lopez, J. Gomez, Fernandinho.
Allenatore: Mandorlini.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: G. Rodriguez, Sala, Obbadi.

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Benassi, Vives, Farnerud, Darmian; Martinez, Quagliarella.
A disposizione: Castellazzi, Bovo, Gaston Silva, S. Masiello, Jansson, El Kaddouri, Gonzalez, Molinaro, Amauri, Maxi Lopez.
Allenatore: Ventura.
Squalificati: Gazzi.
Indisponibili: nessuno.

juventusmilanJuventus - Milan | 7 febbraio, ore 20:45

Allegri recupera Vidal per la sfida con il Milan, il cileno giocherà dietro le punte. Una delle due è sicuramente Tevez, il suo partner sarà uno tra Llorente e MOrata con il giovane ex Real Madrid che sembra per ora favorito. In difesa non ci sarà Lichtsteiner, squalificato, probabile che al suo posto giochi il jolly Padoin, a meno che l'allenatore non scelga la difesa a tre con Ogbonna. Inzaghi deve fare a meno di Destro squalificato, al centro dell'attacco ci sarà Menez, recupera Bonaventura che torna tra i titolari. In campo anche i nuovi acquisti Paletta e Antonelli.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Padoin, Bonucci, Chiellini, Evra; Pogba, Pirlo, Marchisio; Vidal; Tevez, Morata.
A disposizione: Storari, Rubinho, Barzagli, Ogbonna, De Ceglie, Pereyra, Sturaro, Pepe, Coman, Llorente.
Allenatore: Allegri.
Squalificati: Lichtsteiner.
Indisponibili: Asamoah, Romulo, Matri, Caceres.

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Rami, Alex, Paletta, Antonelli; Poli, Essien, Muntari; Cerci, Menez, Bonaventura.
A disposizione: Abbiati, Albertazzi, Zaccardo, Bocchetti, Armero, Honda, Van Ginkel, Suso, Pazzini.
Allenatore: Inzaghi.
Squalificati: Mexes, Destro.
Indisponibili: Zapata, De Sciglio, Bonera, Mastour, El Shaarawy, De Jong, Agazzi, Montolivo, Abate.

fiorentinaatalantaFiorentina - Atalanta | 8 febbraio, ore 12:30

Montella si gode il momento di forma di Mario Gomez, che sembra finalmente aver ritrovato confidenza con il gol, il tedesco partirà titolare anche in campionato, affiancato da Diamanti. Problema in difesa per Rodriguez che accusa qualche noia muscolare, pronto al suo posto Tomovic in una linea a tre con Savic e Basanta. Colantuono è tentato di utilizzare Emanuelson dal primo minuto, in attacco potrebbe esserci la coppia pesante formata da Pinilla e Denis, anche se il Papu Gomez scalpita. Fuori Cherubin che in settimana è rimasto coinvolto in un incidente d'auto, per lui una domenica di riposo.

Fiorentina (3-5-1-1): Tatarusanu; Basanta, Savic, Tomovic; Joaquin, Mati Fernandez, Pizarro, Borja Valero, Vargas; Diamanti; Gomez.
A disposizione: Rosati, Alonso, Richards, Pasqual, Rosi, Badelj, Kurtic, Ilicic, Aquilani, Babacar, Gilardino.
Allenatore: Montella.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Rossi, Bernardeschi, Lupatelli, El Hamdaoui, Octavio, Rodrgiuez.

Atalanta (4-4-2): Sportiello; A. Masiello, Stendardo, Biava, Del Grosso; Zappacosta, Cigarini, Carmona, Moralez; Pinilla, Denis.
A disposizione: Avramov, Scaloni, Benalouane, Emanuelson, Bellini, Grassi, Baselli, Migliaccio, Boakye, D'Alessandro, Gomez, Bianchi.
Allenatore: Colantuono.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Cherubin, Estigarrbia, Raimondi, Dramé.

cagliariromaCagliari - Roma | 8 febbraio, ore 15:00

La Roma deve ritrovare i tre punti e proverà a farlo a Cagliari. Garcia deve fare i conti con le squalifiche di Manolas e Florenzi e con i tanti infortuni. In attacco, dopo l'infortunio di Ibarbo, le scelte sono limitate con Totti, Pjanic e Ljajic che partiranno titolari. A centrocampo spazio a Paredes, mentre in difesa Astori sostituirà lo squalificato centrale greco. Nessun problema invece per Zola che al centro dell'attacco mette Sau, supportato dal rientrante Ekdal e da Joao Pedro. Sulla mediana ballottaggio tra Conti e Crisetig, con il giovane scuola Inter favorito.

Cagliari (4-3-2-1): Brkic; Gonzalez, Rossettini, Capuano, Avelar; Dessena, Crisetig, Donsah; Ekdal, Joao Pedro; Longo.
A disposizione: Colombi, Cragno, Pisano, Murru, Ceppitelli, Balzano, Cossu, Barella, Conti, Husbauer, Mpoku, Farias.
Allenatore: Zola.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Sau.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis; Yanga Mbiwa, Astori, Holebas; Nainggolan, Keita, Paredes; Pjanic, Totti, Ljajic.
A disposizione: Skorupski, Lobont, Spolli, Maicon, Calabresi, Cole, Uçan, Pellegrini, Verde.
Allenatore: Garcia.
Squalificati: Manolas, Florenzi.
Indisponibili: De Rossi, Strootman, Gervinho, Balzaretti, Castan, Sanabria, Iturbe, Ibarbo, Doumbia.

empolicesenaEmpoli - Cesena | 8 febbraio, ore 15:00

Sarri recupera Tonelli in difesa che come sempre farà coppia con Rugani. A centrocampo mancano Croce e Saponara, dietro le punte, che sono Maccarone e Pucciarelli, ci gioca Verdi. Il Cesena si affida alla coppia d'attacco Djuric - Defrel, con Brienza a supporto. Sull'out di destra difensivo è ballottaggio tra Perico e Nica.

Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Tonelli, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Signorelli; Verdi; Maccarone, Pucciarelli.
A disposizione: Pugliesi, Bassi, Somma, Barba, Laurini, Diousse, Brillante, Zielinski, Mchedlidze, Tavano.
Allenatore: Sarri.
Squalificati: Croce, Saponara.
Indisponibili: Guarente.

Cesena (4-3-1-2): Leali; Perico, Capelli, Krajnc, Renzetti; Giorgi, De Feudis, Pulzetti; Brienza; Djuric, Defrel.
A disposizione: Agliardi, Cascione, Lucchini, Bressan, Nica, Volta, Magnusson, Carbonero, Zè Eduardo, Cazzola, Rodriguez, Moncini.
Allenatore: Di Carlo.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Marilungo, Tabanelli, Valzania, Succi.

napoliudineseNapoli - Udinese | 8 febbraio, ore 15:00

Benitez recupera Ghoulam reduce dalla Coppa d'Africa, l'algerino dovrebbe tornare titolare. A centrocampo ci sono Gargano e Inler. In attacco lo spagnolo dovrebbe schierare i suoi uomini migliori, De Guzman ancora una volta preferito a Mertens, dietro all'insostituibile Higuain. Problemi in attacco per Stramaccioni che deve rinunciare a Di Natale e Kone per squalifica e ad Aguirre per infortunio, l'unica punta sarà Thereau, alle sue spalle Bruno Fernandes.

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Gargano, Inler; Callejon, Hamsik, De Guzman; Higuain.
A disposizione: Andujar, Colombo, Britos, Henrique, Strinic, Lopez, Jorginho, Gabbiadini, Mertens, Zapata.
Allenatore: Benitez.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Zuniga, Michu, Insigne, Mesto.

Udinese (3-5-1-1): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Piris; Widmer, Allan, Ghuilherme, Hallberg, Gabriel Silva; Fernandez; Thereau.
A disposizione: Meret, Scuffet, Bubnjic, Molla Wague, Jadson, Pasquale, Jankto, Perica.
Allenatore: Stramaccioni.
Squalificati: Kone, Di Natale.
Indisponibili: Pinzi, Geijo, Badu, Evangelista, Zapata, Domizzi, Aguirre.

parmachievoParma - Chievo | 8 febbraio, ore 15:00

Il Parma sempre più nel caos si prepara ad affrontare l'ennesimo scontro salvezza. Donadoni prova a tenere la rotta con una barca che prende acqua da tutti i lati. L'allenatore si affida di nuovo al 4-3-3 con Palladino centrale e i nuovi acquisti Varela e Rodriguez da esterni. In difesa dubbio per Gobbi che ha un problema al polpaccio. Ha tutti gli uomini a disposizione Maran che dovrebbe ridare fiducia a Pellissier come partner offensivo di Paloschi, in difesa la coppia centrale sarà formata dai due ex Fiorentina Dainelli e Gamberini.

Parma (4-3-3): Mirante; Cassani, Costa, Lucarelli, Gobbi; J. Mauri, Lodi, Nocerino; Varela, Palladino, Rodriguez.
A disposizione: Iacobucci, Rossetto, Santacroce, Feddal, Mariga, Galloppa, Belfodil.
Allenatore: Donadoni.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Biabiany, Ghezzal, Jorquera, Lila, Coda, Mendes, Haraslin.

Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Gamberini, Zukanovic; Schelotto, Radovanovic, Izco, Hetemaj; Paloschi, Pellissier.
A disposizione: Bardi, Seculin, Sardo, Birsa, Cesar, Biraghi, Cofie, Botta, Christiansen, Fetfatzidis, Meggiorini, Pozzi.
Allenatore: Maran.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: nessuno.

sampdoriasassuoloSampdoria - Sassuolo | 8 febbraio, ore 15:00

Samuel Eto'o ancora non è pronto e partirà dalla panchina, in campo giocherà uno tra Okaka e Bergessio con il primo favorito sul secondo, mentre l'altro titolare è Eder. in difesa subito titolare Munoz che farà coppia con Romagnoli. C'è curiosità di capire come se la caverà il Sassuolo senza i suoi tre attaccanti titolari, domani giocheranno Floro Flores, Floccari e Missiroli. A centrocampo rientra Taider, così come in difesa c'è di nuovo Acerbi che torna dalla squalifica.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Munoz, Romagnoli, Regini; Obiang, Palombo, Duncan; Soriano; Okaka, Eder.
A disposizione: Frison, Romero, Coda, Marchionni, Correa, Wszolek, Lulic, Bergessio, Eto'o, Djordjevic.
Allenatore: Mihajlovic.
Squalificati: Silvestre.
Indisponibili: Mesbah, De Vitis, Muriel, Cacciatore, Rizzo, Acquah.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Longhi; Biondini, Magnanelli, Taider; Lazarevic, Floccari, Floro Flores.
A disposizione: Polito, Pomini, Antei, Gazzola, Bianco, Chibsah, Brighi.
Allenatore: Di Francesco.
Squalificati: Berardi, Sansone, Zaza.
Indisponibili: Pegolo, Peluso, Terranova, Missiroli.

InterpalermoInter - Palermo | 8 febbraio, ore 20:45

L'Inter deve ritornare a tutti i costi alla vittoria, sulla sua strada un Palermo per niente facile da affrontare. In attacco si rivede Icardi che farà coppia con Shaqiri, un gol dell'argentino potrebbe risanare il rapporto con parte del pubblico. Mancini recupera anche Nagatomo, tornato dalla Coppa d'Asia, e Juan Jesus. In campo anche il nuovo acquisto Brozovic. Formazione tipo per Iachini che avanti si affida a Vazquez e Dybala. A centro campo manca Maresca, ci sarà Jajalo.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Santon, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Brozovic, Medel, Kovacic; Shaqiri; Puscas, Icardi.
A disposizione: Carrizo, Berni, Vidic, Dodò, Obi, Kuzmanovic, Hernanes, Guarin, Podolski, Palacio, Bonazzoli.
Allenatore: Mancini.
Squalificati: Donkor.
Indisponibili: Campagnaro, Andreolli, D'Ambrosio.

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Terzi, Gonzalez, Daprelà; Morganella, Rigoni, Jajalo, Barreto, Lazaar; Vazquez, Dybala.
A disposizione: Ujkani, Bolzoni, Fulignati, Milanovic, Rispoli, Ortiz, Emerson, Della Rocca, Chochev, Quaison, Belotti, Joao Silva.
Allenatore: Iachini.
Squalificati: Andelkovic.
Indisponibili: Maresca, Vitiello.

laziogenoaLazio - Genoa | 9 febbraio, ore 20:45

Ritorna Felipe Anderson e i biancocelesti sperano di tornare alla vittoria, in panchina ci va il capitano Mauri, mentre è ancora titolare Klose. In difesa c'è Mauricio che ha recuperato dall'infortunio rimediato in Coppa Italia, recupera anche De Vrij, una buona notizia per Pioli che aveva emergenza in difesa. Nel Genoa non è ancora arrivato il momento di Borriello che partirà dalla panchina, fiducia confermata a Perotti, Iago e Niang. In difesa manca Burdisso, giocherà Izzo.

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Mauricio, De Vrij, Radu; Cataldi, Biglia, Parolo; Candreva, Klose, Anderson.
A disposizione: Berisha, Strakosha, Cana, Cavanda, Novaretti, Konko, Ederson, Onazi, Ledesma, Mauri, Keita, Perea.
Allenatore: Pioli.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Ciani, Braafheid, Gentiletti, Lulic, Djordjevic, Tounkara.

Genoa (4-3-3): Perin; Edenilson, De Maio, Izzo, Roncaglia; Rincon, Bertolacci, Kucka; Iago, Perotti, Niang.
A disposizione: Lamanna, Sommariva, Ariaudo, També, Bergdich, Laxalt, Mandragora, Lestienne, Borriello, Pavoletti.
Allenatore: Gaseperini.
Squalificati: Burdisso.
Indisponibili: Marchese, Tino Costa, Antonini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail