Primavera | La finale di Coppa Italia sarà Lazio-Roma, Juventus eliminata in semifinale

I biancocelesti eliminano la Juventus in semifinale

ju

Saranno Lazio e Roma a contendersi la Coppa Italia Primavera. Il derby dei giovani ricalcherà la stracittadina tra le prime squadre vinta dai biancocelesti il 26 maggio 2013, ma stavolta il confronto prenderà forma con due partite di di andata e ritorno. L'andata si giocherà l'11 marzo con la Roma squadra "di casa", il ritorno è previsto il 1° aprile, in casa della Lazio detentrice del trofeo. I ragazzi di Simone Inzaghi hanno pareggiato 1-1 in casa della Juventus e, dopo il 2-0 dell'andata di una settimana fa al "Fersini" di Formello (reti di Borecki e Palombi), volano in finale.

La Lazio, al "Gino Pistoini", contiene le sfuriate della formazione di Fabio Grosso e si fa valere in fase offensiva, nonostante le assenze in attacco di alcuni elementi Fiore, Oikonomidis (squalificati) e Tounkara (infortunato). Il primo tempo scivola via sul filo dell'equilibrio, ma ad inizio ripresa la Juventus trova il gol del vantaggio sfruttando un errore di Guerrieri (perfetto e provvidenziale fino a quel momento), portiere dei biancocelesti, che ha letteralmente regalato il pallone a Marzouk per il vantaggio bianconero.

La Lazio reagisce con orgoglio e raziocinio, il pareggio dei biancocelesti arriva dieci minuti più tardi con il gol di Lorenzo Silvagni: l'azione parte dai piedi si Seck che imbecca Murgia, il numero 10 serve perfettamente Silvagni che col destro non sbaglia e supera Audero. Il forcing della Juventus non produce risultati degni di nota, la Lazio si difende con ordine evitando di far riaprire il discorso qualificazione ai padroni di casa.

JUVENTUS- LAZIO 1-1 | Il tabellino


Marcatori: 47' Bnou-Marzouk (J), 55'Silvagli (L)

JUVENTUS (4-3-1-2): Audero; Roussos, Zappa, Coccolo, Blanco; Macek(71' Udoh), Pellini, Vitale; Clemenza, Bnou-Marzouk, Favilli. All: Grosso
A disposizione: Vitali, De Biasi, Romagna, Vogliacco, Conti, Eleuteri, Kastanos, Udoh, Cassata.

LAZIO (4-3-3): Guerrieri; Pollace, Mattia, Prce, Germoni; Silvagni, Borecki, Verkaj; Palombi, Rossi(51'Seck, 66' Rokavec), Murgia. All: Inzaghi
A disposizione: De Angelis, Cotticelli, Antonucci, Quaglia, Dovidio, Seck, Condemi, Manoni, Rokavec, Milani, Capuano, Collarino.

Arbitro: sig. Candeo (sez. Este)
Assistenti: Marco Novellino; Marco Mauro.
Note: Ammoniti Silvagni (L), Zappa (J), Pellini (J).

  • shares
  • Mail