Juventus: tournée estiva in America rischia di saltare

Vincendo il campionato o la Coppa Italia, la Juve l'8 agosto dovrebbe essere in Cina per la finale di Supercoppa italiana. Salterebbe quindi la tournée in America.

La Juventus potrebbe essere costretta a rinunciare alla tournée estiva in America. Secondo Tuttosport, gli organizzatori avrebbero già chiesto alla Società bianconera una conferma, senza ricevere risposta. Il problema, infatti, è che i campioni d'Italia - dovessero confermarsi tali - l'8 agosto dovrebbero essere in Cina per giocare la finale di Supercoppa italiana.

Entrambi gli impegni insieme non possono starci. Naturalmente, quindi, a saltare sarebbero le amichevoli prestigiose e danarose oltre oceano. O meglio, la Juve potrebbe decidere di rimandare lo sbarco negli Stati Uniti a data da destinarsi. Non è la prima volta che ci sono polemiche per l'accavallarsi degli impegni oltreoceano e della finale del torneo tutto italiano.

Buffon e compagni avevano in programma un paio di supersfide in America. Prima in California, a Los Angeles, per vedersela con il Barcellona; poi, trasferimento in Messico per affrontare il Club America nello storico impianto dell'Azteca. Ma i tempi tecnici per giocare in Stati Uniti e Messico e poi andare in Cina non ci sarebbero.

Tra l'altro, Madama potrebbe svolgere il suo ritiro estivo in Australia tra pochi mesi, tra la rabbia dei tanti tifosi che speravano in un ritorno a Chatillon. Dalla città valdostana, però, fanno sapere che la Juve verrebbe meno al contratto firmato nel 2012 se non si presentasse. Insomma, si prepara un'estate di beghe burocratiche e impegni internazionali per la squadra di Allegri.

Juventus

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail