Il Napoli boicotta Sky: silenzio stampa solo nei confronti dell'emittente satellitaria

Il club di De Laurentiis contro Sky

Tutto è nato dalla surreale intervista rilasciata da Rafael Benitez dopo la partita persa dal Napoli in casa del Torino. Il tecnico spagnolo si è presentato ai microfoni delle televisioni per le dichiarazioni di rito del dopo partita, ma il suo atteggiamento fatto di frasi mozzate e sibilline non è stato preso bene dai vari opinionisti in studio. Ciccio Graziani e soprattutto Massimo Mauro, hanno criticato apertamente Benitez e il Napoli per le interviste telegrafiche dopo la gara contro i granata.

nap

Le critiche e in alcuni casi l'ironia pubblica nei confronti dell'allenatore del Napoli non è piaciuta al club azzurro che ha ordinato a Benitez e ai suoi giocatori di non parlare ai microfoni di Sky dopo la gara con l'Inter. Lo ha comunicato il giornalista della pay-tv Massimo Ugolini dalla sala stampa del San Paolo. Una reazione sicuramente eccessiva, la vendetta non è stata apprezzata dall'emittente satellitare che parla di mancato rispetto degli accordi sui diritti televisivi.

Dura la replica dei commentatori di Sky, che in studio hanno parlato di "offesa". Per l'ex milanista Boban "a Napoli pensano che siamo in malafede, è chiaro. Pensano che ci sia una cospirazione". "Un silenzio che viola gli accordi" dice Ilaria D'Amico. "Questo non è un silenzio stampa, è un silenzio Sky e viola le regole contrattuali", ha protestato invano Ilaria D'Amico nel post partita, "De Laurentiis dovrà giustificare bene questa decisione".

  • shares
  • Mail