Argentina: tifoso cade dalla tribuna e perde la vita

Tragedia nell’attesissimo derby argentino tra San Lorenzo e Huracan: le due squadre non si incrociavano da ben quattro anni e alla fine ha avuto la meglio la squadra di casa con il punteggio di 3-1. Un risultato che però ha davvero poca importanza vista la coda della partita: un tifoso di 24 anni, infatti, ha perso la vita dopo essere caduto dalla tribuna. Si chiamava Pablo Gimenez ed è deceduto in seguito alle ferite riportate dopo il volo di circa 50 metri: il ragazzo stava festeggiando la vittoria del ‘Ciclon’ nel punto più alto della curva sud.

Pablo ha perso la vita poco dopo il volo, all’interno dello stadio: lo ha comunicato Alberto Crescenti, titolare del servizio medico scelto per il derby. Dopo aver trasportato altri due tifosi feriti durante la gara, l’uomo dall’ospedale Piñeiro ha lanciato pesanti accuse al servizio d’ordine dello stadio, che ha impedito all’ambulanza di entrare nell’impianto ed intervenire tempestivamente dopo la caduta di Pablo Gimenez.

“Confermo che si è verificato il decesso di una persona all’interno dello stadio - ha dichiarato Alberto Crescenti - , dovuto a una caduta dagli spalti. Avevamo predisposto il pronto intervento dell’ambulanza - ha dichiarato Crescenti - ma le è stato negato l’accesso e non ci hanno lasciato entrare”.

FBL-ARGENTINA-SAN LORENZO-HURACAN

Quella che doveva essere una vera e propria festa di sport, attesa dai tifosi per quattro lunghissimi anni, dunque, si è trasformata in tragedia. Dopo essere caduto dal punto più alto della curva sud, al tifoso del San Lorenzo non sono state portate le dovute cure poiché all’ambulanza è stato impedito l’ingresso sul terreno di gioco. Durante il volo, tra l’altro, il povero Pablo ha travolto altri due tifosi: si tratta di Esteban Otero, un 33enne che ha riportato diverse fratture e un trauma cranico, oltre al figlio di quattro anni, che se l’è cavata solo con qualche escoriazione. Alla fine della partita, il tecnico del San Lorenzo non ha festeggiato la vittoria del derby, esprimendo cordoglio per la morte del tifoso:

“Siamo molto dispiaciuti, è terribile che sia morto un tifoso e in simili circostanze non si può certo festeggiare una vittoria”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail