Borussia Dortmund-Juventus pagelle: Tevez padrone

La Juventus travolge il Borussia Dortmund in trasferta grazie a Tevez e a Morata.

L'Italia torna tra le migliori nazioni d'Europa e lo fa grazie alla Juventus, di nuovo tra le magnifiche otto della Champions al termine di una grande prestazione a Dortmund contro il Borussia e di una vittoria larga per 3-0. Grande artefice del successo Carlitos Tevez, autore di una doppietta e di un assist. Vediamo le pagelle:

BUFFON 6.5: Una sola volta deve parare, ma non è difficile. Uscite sicure sui calci d'angolo e poco altro.

BARZAGLI 6.5: Sbriga l'ordinaria amministrazione, un'ora in campo. E mai si sarebbe aspettato tutta questa tranquillità.

BONUCCI 6.5: Sicuro fino all'ultimo. Tanto da farsi male a una spalla per rimediare a un errore di Pepe.

CHIELLINI 7: Domina sui palloni alti. Non fa vedere palla agli attaccanti in giallo e nero.

LICHTSTEINER 6.5: Mette pressione e arretra senza problemi sulla sua fascia. Partita ordinata, comandata.

EVRA 7: L'esperienza. Anche la classe. Sempre più inserito nel mondo Juve in questa prima annata in bianconero.

VIDAL 7: Un po' falloso all'inizio, con la grinta giusta sempre. Il Guerriero si esalta nel clima da battaglia di Dortmund.

MARCHISIO 7.5: Regista con i contro fiocchi. E da una sua prodezza, nasce la rete di Morata.

POGBA s.v.: Si fa male dopo meno di mezz'ora e deve abbandonare. Fino a quel momento, era parso molto nervoso.

PEREYRA 7: Pare un po' bloccato, ma quando decide di accelerare sono dolori per Klopp. Da una sua progressione, l'assist per il tris di Tevez.

TEVEZ 8.5: L'Apache si abbatte sul Borussia. Un gol all'andata, due al ritorno. Soprattutto, la rete che stappa la partita. E poi l'altruismo per la rete di Morata.

MORATA 7: Un gol facile facile, altri due sbagliati. Ma tanta, tanta sostanza sempre.

PEPE e MATRI s.v.

ALL. ALLEGRI 8: Partita perfetta. Anche quando deve cambiare in corsa modulo a causa dell'infortunio di Pogba. Che ne dice, ora, Conte?

BORUSSIA DORTMUND

WEIDENFELLER 5.5: Quando vede Juve, diventa piccolo piccolo. Anche se con due parate limita il passivo.

KIRCH 5.5: Dovrebbe cambiare la partita, ma non è all'altezza.

HUMMELS 5: Per anni è stato il sogno anche bianconero. Ora deve raccogliere i cocci dell'eliminazione.

SUBOTIC 5.5: Un po' meglio del compagno di reparto, ma insufficiente anche lui.

SOKRATIS 4: La mossa a sorpresa di Klopp è il peggiore in campo. A destra e poi a sinistra.

SCHMELZER 5.5: Non male, meno peggio di altri. Ma a fine primo tempo, Klopp lo sostituisce.

GUNDOGAN 4.5: Sarà anche in precarie condizioni fisiche, ma del suo talento e del suo estro non si vede neanche un pezzettino.

BENDER 5: Anonimo. Come tutta la squadra.

MKHITARYAN 4.5: A gennaio poteva passare alla Juve, invece continua la sua via Crucis e quella della squadra a Dortmund.

REUS 5: Il talentino non trova mai la posizione giusta. Aveva tenuto in piedi la baracca all'andata, questa volta deve scappare su una zattera con i compagni che affondano.

KAMPL 6: Una sufficienza se la merita perché s'impegna ed è il più pericoloso (se così si può dire).

AUBAMEYANG 4.5: Doveva essere l'erede di Lewandowsky. Doveva...

BLASZCZYKOWSKI s.v.

RAMOS s.v.

ALL. KLOPP 4: Perde male. Tatticamente e anche sul piano della grinta. Squadra inferiore alla Juve? Non si diceva così dopo l'andata.

Borussia Dortmund Juve

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail