Juventus, Vidal: "Il ginocchio è ok, basta illazioni"

Arturo Vidal, centrocampista della Juventus: "Ora sto bene, basta illazioni sul mio ginocchio".

Arturo Vidal non ci sta più. Troppe critiche e illazioni sul suo stato fisico. Dal ritiro cileno, sbotta:

"Mi dà fastidio che si continui a parlare del mio ginocchio. Questa gente non sa nulla di calcio e continua a parlare senza conoscere bene come sono andate realmente le cose. Da quando mi sono operato, ho avuto qualche fastidio ma per altre ragioni, non al ginocchio. Io mi sento bene".

Il Guerriero della Juventus parla a Radio Cooperativa e affronta pure il discorso squadra di club: "Stiamo bene, sia in campionato che in Champions. E ora vogliamo misurarci con le formazioni più forti d'Europa". Il futuro del centrocampista sudamericano come sarà? "Il mio sogno è tornare un giorno a giocare nel Colo Colo per vincere la Coppa Libertadores".

Domenica il Cile gioca la prestigiosa amichevole con il Brasile, una sorta di rivincita dopo l'eliminazione agli ottavi di finale del Mondiale 2014: "Abbiamo la possibilità di vendicarci, per noi i brasiliani sono sempre stati un avversario particolarmente difficile. Ma faremo del nostro meglio. Anche in vista della preparazione per la Coppa America".

Massimiliano Allegri spera che Vidal torni dalla trasferta con la sua Nazionale senza acciacchi di sorta. A centrocampo, infatti, la Juve è già in emergenza per il lungo stop di Paul Pogba. Anche se dovrebbe rivedersi, dopo la sosta, Andrea Pirlo.

Arturo Vidal

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail