Rassegna stampa 27 marzo 2015: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Le prime pagine dei quotidiani sportivi di venerdì 27 marzo 2015

La Gazzetta dello Sport titola "Buffon+Neto, troppa grazia?" con riferimento al rebus portieri in casa Juventus: quanto spazio avrebbe in bianconero il brasiliano oggi alla Fiorentina visto che Buffon vuole esserci anche ai Mondiali 2018? Nel taglio alto le parole di Francisco, tecnico di Suso all'Almeria, e il confronto privato durato due ore circa tra Sarri e Mihajlovic. I due hanno parlato anche di Milan? Nella spalla il focus sull'assenza in Nazionale di un bomber vero. Quindi il successo del Brasile sulla Francia in amichevole e l'ottima prova di Podolski con la Germania, mentre con l'Inter finora si è dimostrato fragile. In chiusura si legge "Da Messi a Ronaldo, perché i fenomeni nascono col calcio a 5".

buffon e neto

Il Corriere dello Sport apre raccontando il piano di rinascita di Milan e Inter: per la panchina rossonera c'è stato il contatto con Emery, mentre i nerazzurri hanno bisogno di rinforzare la difesa. Nel taglio alto l'ira di Bonucci per le polemiche del Napoli sul campionato falsato. Nella spalla la rivoluzione di Conte in Nazionale e le nuove norme in Serie A dopo il caos bilanci. Nel taglio basso il trionfo del Brasile in Francia nell'amichevole contro i transalpini.

Tuttosport apre la sua edizione odierna raccontando che dietro la svolta Champions della Juve c'è un retroscena legato alla famosa frase di Conte sui 10 euro che non bastano per un ristorante da 100 euro. Nel taglio alto l'incontro tra l'agente di Immobile e Galliani, mentre l'attaccante pare aver messo in vendita la casa di Dortmund. Nella spalla le dichiarazioni di Glik sulla sua magica stagione: il segreto dei suoi gol è la dieta.

  • shares
  • Mail