Il sindaco di Castelvolturno tifa Juve: De Laurentiis lo manda a quel paese

Il presidente del Napoli non la prende bene quando scopre la fede calcistica del sindaco di Castelvolturno.

Curioso siparietto quello avvenuto ieri al telefono tra il sindaco di Castelvolturno Dimitri Russo e il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. A raccontarlo è lo stesso prima cittadino del comune nel casertano attraverso la sua pagina Facebook. In pratica i due stavano parlando a telefono della struttura sportiva dove i partenopei sono soliti allenarsi. Tra una chiacchiera e l'altra De Laurentiis chiede al suo interlocutore come mai non ha mai visto una partita al San Paolo. La risposta di Russo è clamorosa, il sindaco tifa Juventus. La reazione del patron napoletano non è certo da lord inglese:

Mentre ero al telefono con il Presidente Aurelio De Laurentis e parlavamo della struttura di Castel Volturno, ad un certo punto mi fa "Dimitri, ma come mai non vieni mai allo stadio, a visitarci...", ed io un po' imbarazzato gli rispondo "beh, a dire il vero sono juventino". La sua risposta: "Ma vaaaatteneeeeaffaaanculo!"

La reazione degli utenti è altrettanto sorpresa. Contrariamente a quanto ci si potesse aspettare nessuno se l'è presa più di tanto per la fede del primo cittadino. Così le repliche si dividono tra quelli che fanno i complimenti da De Laurentiis per la risposta piccata e quelli che semplicemente si mostrano divertiti per l'aneddoto raccontato da Russo. Poi c'è anche qualcuno che approfitta del coraggio del Sindaco per fare "outing" e dichiarare la sua fede juventina. Resta da capire se questa riposta potrà penalizzare il futuro politico di Dimitri Russo, che già aveva fatto parlare di sé per l'iniziativa provocatoria a favore della raccolta differenziata messa in piedi con la complicità di due consigliere comunali che adescavano gli automobilisti travestite da prostitute.

Screenshot from 2015-03-31 14:45:13

  • shares
  • Mail