Sassuolo – Milan 3-2 | Risultato finale | Berardi (tripletta) ancora giustiziere dei rossoneri

La diretta dell’anticipo del Mapei Stadium tra le squadre di Inzaghi e Di Francesco. Tempo reale a partire dalle 12:30.

Sassuolo – Milan | Come vederla in streaming e in tv

Il fischio di inizio dell’anticipo del Mapei Stadium è previsto per le 12:30, la sfida sarà trasmessa in diretta sul satellite e sul digitale terrestre. Gli abbonati Sky possono seguirla sui canali SuperCalcio HD e Calcio 1 HD (205 e 251), la telecronaca sarà di Antonio Nucera con il supporto di Claudio Onofri, mentre a bordo campo ci saranno Peppe Di Stefano e Marco Nosottti. I clienti Mediaset Premium devono sintonizzare i decoder sui canali Calcio e Calcio HD (370 e 380), la gara sarà raccontata da Roberto Ciarapica con il commento tecnico di Andrea Agostinelli, mentre Nando Sanvito si occuperà degli interventi dal campo. La diretta dell’incontro è disponibile anche in streaming su computer, smartphone e tablet attraverso i siti e le applicazioni Sky Go e Premium Play.

Sassuolo – Milan | Le quote per scommettere

La partita del Mapei Stadium non metterà in palio punti importanti, con i padroni di casa già salvi e rilassati e gli ospiti che hanno mancato ogni obbiettivo stagionale. Secondo i principali siti di scommesse on line quindi è abbastanza probabile che il match non deluderà da un punto di vista dello spettacolo, sono previsti gol da entrambi i lati, con Over 2,5 e Goal generalmente quotati meglio di Under 2,5 e No Goal. Da un punto di vista del risultato secco gli esperti vedono leggermente favorito il Milan: la quota per la vittoria in trasferta dei rossoneri varia da 2,25 a 2,30. Ma la differenze tra le due squadre non è molta, visto che il successo degli emiliani viene pagato al massimo 3,10 la giocata. Quote simili anche per il segno X che vale minimo 3,25 volte la puntata e massimo 3,45.

Il Milan di Inzaghi non ha più niente da chiedere a questo campionato, l’Europa è definitivamente sfuggita, ma l’allenatore spera che i suoi ragazzi gli diano almeno un segnale di continuità. Dopo la vittoria con la Roma i rossoneri potrebbero provare con il Sassuolo il secondo successo consecutivo, ma attenzione perché la squadra di Di Francesco è un avversario tutt’altro che semplice da affrontare. Ne sanno qualcosa a Milanello, visto che lo scorso anno proprio una sconfitta contro l’allora matricola portò all’esonero di Massimiliano Allegri. In giornata il presidente Squinzi si è augurato un successo, nonostante la sua risaputa fede rossonera, vedremo se verrà accontentato.

Inzaghi deve rinunciare a Menez, il francese sconta ancora la lunga squalifica, al centro dell’attacco ci sarà Destro, supportato ai lati da Honda e Bonaventura. Poche novità anche a centrocampo, al centro c’è De Jong, l’olandese avrà il compito di spezzare il gioco degli emiliani, Poli e Van Ginkel gli dovranno dare un mano, occupandosi però anche di costruire. L’olandese magari spera di ripetersi dopo il gol di una settimana fa contro i giallorossi. In difesa la coppia centrale dovrebbe essere composta da Mexes e Paletta, mentre sui lati ci saranno Abate e Bocchetti. In porta ovviamente il solito Diego Lopez che, nonostante la stagione poco positiva della sua squadra, ha dichiarato di essersi divertito visto che non gli sono certo mancati gli straordinari.

Di Francesco recupera a distanza di quasi due mesi capitan Magnanelli, il centrocampista è guarito dall’infiammazione muscolare e domani dovrebbe essere in campo dal primo minuto. Con lui a centrocampo Biondini e Missiroli. La difesa è praticamente quella titolare, con Acerbi e Cannavaro a presidiare la zona centrale davanti a Consigli, mentre invece Vrsaljko e Peluso si occuperanno delle due fasce. Anche l’attacco è il migliore che Di Francesco possa permettersi, con Zaza al centro a fare il centravanti, e Berardi e Sansone ai suoi lati.

Seguiremo la partita in diretta sul Calcioblog.it, il magazine sportivo di Blogo, con immagini e aggiornamenti in tempo reale a partire dalle 12:30.

Sassuolo – Milan | Probabili formazioni

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Biondini, Manganelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone.
A disposizione: Pegolo, Pomini, Bianco, Fontanesi, Longhi, Chibsah, Natali, Taider, Brighi, Lazarevic, Floccari, Floro Flores.
Allenatore: Di Francesco.
Squalificati: nessuno.
Infortunati: Donis, Polito, Gazzola, Terranova, Antei.

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Mexes, Paletta, Bocchetti; Poli, De Jong, Van Ginkel; Honda, Destro, Bonaventura.
A disposizione: Abbiati, Gori, Zaccardo, Bonera, Alex, Albertazzi, Zapata, Suso, Mastalli, El Shaarawy, Pazzini.
Allenatore: Inzaghi.
Squalificati: Menez.
Infortunati: Agazzi, Essien, Montolivo, Cerci, Antonelli, Rami.

Sassuolo – Milan | Precedenti

Gli emiliani sono alla loro seconda stagione in assoluto in Serie A, i precedenti contro i rossoneri, considerando anche le sfide a San Siro sono in tutto tre. La cosa curiosa è che i neroverdi sono in vantaggio nei confronti dei rossoneri avendone vinte 2, contro l’unico successo milanista. La prima volta che le due squadre si sono incrociate ha rappresentato un crocevia per il Milan, il Sassuolo ha vinto 4-3 con un poker clamoroso di Berardi, la sconfitta costò la panchina ad Allegri che venne esonerato. Era l’ultima del girone di andata, nell’ultima della scorsa stagione i milanesi si sono imposti per 2-1, in una partita senza nessun valore di classifica. La banda di Di Francesco quest’anno si è tolta lo sfizio di andare ad espugnare San Siro: passato in vantaggio con un gol di Poli, il Milan si è fatto prima raggiungere da Sansone e poi sorpassare da Zaza.