Genoa-Inter 3-2 | Gol di Icardi, Pavoletti, Palacio, Lestienne e Kucka

Genoa-Inter 3-2 FINALE: Icardi per il vantaggio nerazzurro, Pavoletti pareggia i conti, poi segnano Palacio, Lestienne e Kucka

20:45 – Genoa-Inter: a meno di 45 minuti dal calcio d’inizio, ecco le formazioni ufficiali del match di Marassi:

GENOA: Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Rincon, Bertolacci, Kucka, Edenilson; Iago Falque, Pavoletti, Lestienne. (A disp. Lamanna, Sommariva, Tambè, Izzo, Perotti, Tino Costa, Soprano, Panico, Mandragora, Laxalt). All. Gasperini.

INTER: Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Kovacic, Medel, Brozovic; Hernanes; Palacio, Icardi. (A disp. Carrizo, Andreolli, Campagnaro, Kuzmanovic, Obi, Santon, Felipe, Gnoukouri, Puscas, Donkor, Shaqiri, Bonazzoli). All. Mancini.

Genoa-Inter in diretta

Genoa-Inter, 23 maggio 2015 ore 20:45. Una partita che può valere l’intera stagione, quella che si giocherà questa sera allo Stadio Marassi di Genova. Entrambe le squadre, quella di Gasperini e quella di Mancini, sono in corsa per un posto in Europa League, ma devono fronteggiare diversi ostacoli sul proprio cammino. I nerazzurri sono più attardati rispetto al Genoa, ma possono sperare che sia il club di Preziosi, sia la Sampdoria, non ottengano (come fin qui paventato) la licenza Uefa, per ottenere l’ingresso in Europa da una porta secondaria. Calcoli che comunque non si possono fare a priori: sia l’Inter, sia il Genoa, dunque, scenderanno in campo per fare bottino pieno.

Il pronostico vede leggermente favoriti i padroni di casa, sia perché hanno una posizione di classifica migliore, sia perché reduci da un periodo di forma straordinario. L’Inter, dopo aver vinto due partite grazie ad una doppia superiorità numerica, ha ceduto alle riserve della Juventus, denotando evidenti limiti a livello di gioco e carattere. Per Roberto Mancini e soci, dunque, la strada è in salita, ma nel calcio tutto può succedere.

Quanto alle formazioni, il Genoa ritrova Perotti, che però dovrebbe partire dalla panchina, mentre non ce la fanno a recuperare Bergdich, Ariaudo, Marchese, Niang e Borriello. Tra le fila nerazzurre out Vidic (lombalgia) e Podolski (affaticamento al retto anteriore della coscia sinistra). Mancini può comunque sorridere per il rientro di Hernanes, che ha saltato per squalifica la gara contro la Juve: il brasiliano agirà dietro le punte Palacio e Icardi. Non ce la fa Guarin, al suo posto ancora Kovacic.

Genoa-Inter | Diretta Tv e streaming

La partita tra rossoblu e nerazzurri sarà trasmessa in diretta TV su Sky Sport 1 HD, Premium Calcio e Premium Calcio HD con calcio d’inizio previsto alle 18. Solo per gli abbonati ad una delle due piattaforme, ci sarà anche la possibilità di guardare Genoa-Inter in streaming tramite computer, tablet e smartphone utilizzando i servizi SkyGo e PremiumPlay.

Genoa-Inter | Probabili formazioni

Genoa (3-5-2): Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Rincon, Bertolacci, Tino Costa, Kucka; Iago, Pavoletti. All.: Gasperini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ariaudo, Perotti, Marchese, Niang, Borriello

Inter (4-3-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Brozovic, Medel, Kovacic; Hernanes; Icardi, Palacio. All.: Mancini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Jonathan, Dodò, Campagnaro, Guarin, Vidic, Podolski

Genoa-Inter | Precedenti

Il match che si disputerà questa sera a Marassi è una sorta di “classico” del campionato italiano. Nel capoluogo ligure, Genoa e Inter si sono affrontate fin qui 47 volte e il bilancio è in perfetta parità con 14 vittorie per parte e 19 pareggi. La scorsa stagione, a Marassi, si imposero proprio i padroni di casa in virtù della rete messa a segno da Antonelli. Per trovare l’altra più recente affermazione rossoblu, però, bisogna tornare indietro al campionato 1994-95 quando il match finì 2-1.