Finale Champions 2015, Juventus: svolta la rifinitura, Zidane sprona i bianconeri

11.45: Zinedine Zidane ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24. L'indimenticato fantasista bianconero incoraggia la sua ex squadra. Oltrechè per il passato juventino, Zizou tiferà i bianconeri anche per l'attuale militanza come tecnico nelle giovanili del Real Madrid

Mi rende felice vedere la Juventus sulla scena europea e anhce se il Barça è considerato favorito, bisogna sempre stare attenti alle italiane. La Juve è abituata a grandi finali e può succedere di tutto. Sarà una grande partita

11.00: La Juventus ha svolto un allenamento di rifinitura (risveglio muscolare) all'interno dell'hotel che ospita la squadra. Al termine, Buffon ha salutato i tifosi presenti fuori dall'albergo, un gesto per stemperare la tensione che, ora dopo ora, si fa sempre più incalzante.

Finale Champions: le notizie sulla Juve del 5 giugno

11:00 - La Juventus vola a Berlino. Alle 9:30 di stamane la Juve di Allegri si è ritrovata a Vinovo per poi trasferirsi all’aeroporto di Caselle. Ad accoglierli una trentina di tifosi che hanno salutato i propri beniamini prima dell’imbarco. Alle 10:40 è poi partito anche il secondo volo per Berlino con le famiglie e gli amici dei calciatori bianconeri.

Finale Champions: le notizie sulla Juve del 4 giugno

18:15 - I 22 convocati della Juventus per Berlino, non c’è Chiellini che rimarrà comunque vicino alla squadra: 1 Buffon, 5 Ogbonna, 6 Pogba, 7 Pepe, 8 Marchisio, 9 Morata, 10 Tevez, 11 Coman, 14 Llorente, 15 Barzagli, 17 De Ceglie, 19 Bonucci, 20 Padoin, 21 Pirlo, 23 Vidal, 26 Lichtsteiner, 27 Sturaro, 30 Storari, 32 Matri, 33 Evra, 34 Rubinho, 37 Pereyra.

14.00. Ecco il comunicato della Juventus, pubblicato sul sito ufficiale, sulle condizioni di Chiellini e l'assenza in finale: Giorgio Chiellini, in seguito al fastidio al polpaccio accusato durante la seduta di ieri, oggi è stato sottoposto ad accertamenti. Gli esami hanno evidenziato una lesione di primo grado del muscolo soleo della gamba sinistra e pertanto il difensore non sarà disponibile per la gara contro il Barcellona.

13.30: Chiellini non recupera per la finale. C'è grande pessimismo a Vinovo sulle condizioni del difensore bianconero. L'infortunio al polpaccio non è di lieve entità. "Al 99% non ci sarà." Lo riferisce Paolo Aghemo, inviato di Sky Sport 24. Una brutta tegola per Chiellini, costretto a saltare la partita della vita e per Allegri che, tuttavia, può contare su Barzagli, il quale, stamane, si è allenato con il gruppo.

09:30 - Se Chiellini non ce la fa gioca Ogbonna. Prevale il pessimismo in casa Juventus in vista della finale di Champions: oggi gli esami strumentali chiariranno l’entità dell’infortunio di Chiellini, ma Allegri ha già allertato Ogbonna.

Verso Juventus-Barcellona | 3 giugno 2015

19:15 – Problema al polpaccio per Chiellini. Una buona e una cattiva notizia per la Juventus che prosegue nella marcia di avvicinamento alla finale di Champions League di Berlino. La buona notizia è che Andrea Barzagli ha recuperato e sarà a disposizione per la sfida contro il Barcellona. La cattiva notizia è che Giorgio Chiellini ha abbandonato anzitempo l’allenamento pomeridiano per un fastidio al polpaccio. Domani gli esami che stabiliranno l’entità dell’infortunio, al momento non si fanno previsioni.

3 giugno 2015, 13:30 – La Juventus prosegue la preparazione in vista della finale di Champions League del 6 giugno contro il Barcellona. Dopo la seduta aperta ai giornalisti della giornata di ieri, oggi Allegri e i suoi hanno lavorato nel più totale riserbo e sotto gli occhi vigili del presidente Andrea Agnelli. Giovedì si deciderà se Andrea Barzagli sarà convocato o meno.

Juventus al lavoro | 2 giugno 2015

Dopo il media day di ieri, la Juventus continua la preparazione in vista della finale di Champions League in programma il prossimo 6 giugno a Berlino contro il Barcellona. A Vinovo Massimiliano Allegri e i suoi lavorano sul campo e guardano video per studiare gli avversari, ma lo stanno facendo, come ha ribadito ieri il tecnico in conferenza stampa, con la tranquillità di sempre, come se fosse una gara qualunque. “Non raddoppiamo gli allenamenti, né le ore di video solo perché è una finale di Champions”, ha detto Allegri. Insomma, si cerca di tenere bassa la tensione e lavorare in tranquillità per evitare di sovraccaricare i giocatori mentalmente ed entrare poi in campo con l’approccio sbagliato.

Juventus | Il recupero di Barzagli

Tutti gli uomini a disposizione di Allegri stanno bene e si stanno allenando con intensità, ad eccezione di Andrea Barzagli, uscito anzitempo dal campo durante l’ultimo Juve-Napoli. C’è ottimismo sul possibile recupero per la finale di Champions, ma i medici non si sbilanciano: quel che è certo è che ‘la Roccia’ sta aumentando giorno dopo giorno i carichi di lavoro.

Juventus - allenamento

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail